TEATRI DI SIENA, IL COMUNE OTTIENE OLTRE 600MILA EURO DAI FONDI PNRR

News inserita il 24-06-2022 - Attualità Siena

Progetti per la riqualificazione energetica delle due strutture. Corsi: "Nuovo segnale della capacità di questa amministrazione di attrarre risorse"

Seicentoquarantamila euro per i Teatri di Siena. E’ l’importante finanziamento, derivato dal Pnrr, ottenuto dal Comune di Siena per lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico del Teatro dei Rinnvovati (400mila euro) e del Teatro dei Rozzi (240mila euro)

I progetti presentati dall’amministrazione comunale sono stati inseriti nell’assegnazione delle risorse a valere sul Pnrr, in particolare nella “missione uno, digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo; componente tre, turismo e cultura 4.0 (M1C3), “Patrimonio culturale per la prossima generazione”. L’obiettivo è migliorare l’efficienza energetica di cinema, teatri e musei, per un totale di 200 milioni di euro finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU. I progetti. sia per il Teatro dei Rinnovati che per il Teatro dei Rozzi, riguardano l’efficientamento energetico attraverso la sostituzione delle fonti luminose e la riqualificazione della centrale termica con installazione di una pompa di calore e sistema di gestione e controllo.

“Un ulteriore segnale – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Andrea Corsi – della capacità di questa amministrazione di attrarre risorse e finanziamenti e che testimonia come il Comune di Siena abbia l’attitudine a non isolarsi, ma a dialogare proficuamente con il territorio, anche sul piano nazionale ed europeo. Questo finanziamento testimonia inoltre l’attenzione a dotare Siena di spazi culturali adeguati e anche sostenibili. Ringrazio gli uffici comunali che con grande competenza e professionalità si sono dedicati a questi progetti per l’ottenimento di importanti finanziamenti. Confermiamo l’impegno costante del Comune di Siena che, ricordo, fin qui ha già ottenuto oltre trenta milioni di euro e quasi venti milioni di euro ulteriormente richiesti, di cui metà praticamente acquisiti, visto il via libera della Regione Toscana sul progetto relativo al Parco delle Mura, del valore di dieci milioni di euro”.

 

Galleria Fotografica

Web tv