SIENA NOTIZIE NEWS

STRADE BIANCHE WOMEN ÉLITE 2021: VINCE CHANTAL VAN DEN BROEK-BLAAK

News inserita il 06-03-2021 - Sport

Seconda l'italiana Elisa Longo Borghini, terza la campionessa del mondo Anne Van der Breggen.

Chantal Van Den Broek-Blaak si impone nella Strade Bianche Women Élite 2021. Seconda la campionessa italiana Elisa Longo Borghini che viene staccata sulla salita di Via Santa Caterina dalla ciclista del Team SD Worx.

La corsa. La gara, prima prova del calendario Uci Women’s WorldTour, scatta alle 9:17 dalla Fortezza Medicea di Siena con 135 atlete al via. La corsa è caratterizzata dalla lunga fuga di Elena Pirrone della Valcar - Travel & Service che è stata in solitaria all’attacco per ben 40 km. Una volta ripresa la Pirrone, vanno in fuga Niamh Fisher-Black (SD Worx) e Lotte Kopecky (Liv Racing) ma a poco più di 30 km dal traguardo le due fuggitive vengono riprese. Ultimi 25 km davvero incandenscenti con attacchi e contrattacchi in testa alla corsa ma ai 6 km dal traguardo Chantal Van Den Broek-Blaak ed Elisa Longo Borghini provano a scappare via e ci riescono, dando ben 20" di distacco al gruppetto delle inseguitrici. Le due atlete arrivano sull’ultimo terribile strappo di Via Santa Caterina ed è proprio qui che l'olandese Chantal Van Den Broek-Blaak stacca una grandissima Elisa Longo Borghini e va a vincere la settima edizione della Strade Bianche femminile 7” di vantaggio sull'azzura. Terza la campionessa del Mondo Anne Van der Breggen a 9” e poi a 11” Van Vleuten (vincitrice lo scorso anno), Ludwig e Vollering. Ottava, dopo una grandissima prestazione, la giovanissima italiana Marta Cavalli.
 
Questo l'ordine di arrivo delle prime dieci classificate:

1.- Chantal van Den Broek-Blaak (Team Sd Worx) 136 km in 3h54’40” alla media di 34,773 km/h;

2. Elisa Longo Borghini (Trek - Segafredo) a 7”;

3. Anna van Der Breggen (Team Sd Worx) a 9”;

4. Annemiek Van Vleuten (Movistar Team Women) a 11”;

5. Cecilie Ludwig Uttrup (FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope) ;

6. Vollering (Ola, Sd Worx);

7. Vos (Ola, Jumbo-Visma) a 23”;

8. Cavalli (Fdj) a 27”;

9. Niewiadoma (Pol, Canyon) a 30”;

10. Van Dijk (Ola, Trek-Segafredo) a 32”.

Claudio Bicchi

 

 

Galleria Fotografica

Web tv