SIENA NOTIZIE NEWS

"LE SCOPERTE 2022": TRA FALSI E FALSARI DELLA SIENA MODERNA

News inserita il

Il 25 agosto passeggiata tra artifici architettonici e loro autori

L’apparenza a volte inganna: quello che pare antico può essere in realtà moderno, e viceversa. Anche a Siena, in modo curioso quanto ammirevole. Quanto c’è di realmente medievale in piazza Salimbeni? Dove hanno lasciato traccia personaggi come Icilio Federico Joni, abilissimo e spregiudicato falsario?

Capire la “Siena moderna” passa anche per la conoscenza di queste singolarità. A farlo proverà giovedì 25 agosto la quinta passeggiata nella storia per la serie de Le Scoperte, edizione 2022. Un percorso che dalle ore 21.30 (ritrovo a Fonte Gaia) si snoderà tra insospettabili edifici che celano la loro modernità dietro a perfetti elementi medievali: alla ricerca di arte e architettura del secolo scorso, depositarie di storie e curiosità poco note, ma anche di oggetti che rimandano ad un vissuto molto diverso da quello odierno delle strade e delle piazze cittadine. Con personaggi come gli architetti Giuseppe Partini o Vittorio Mariani, ma anche scultori e artigiani di una Siena che fu, nella quale si girava in centro in macchina o a cavallo, ma anche in tram, non senza qualche intoppo.

COME PARTECIPARE. Per partecipare alla passeggiata è necessaria la prenotazione via telefono o whatsapp (334 841 8736) o su  bit.ly/prenotalescoperte.  L’iniziativa Le Scoperte è supportata da Confesercenti Siena, con il patrocinio del Comune di Siena. Dettagli e programma completo su facebook e  instagram (Scoperte).

 
Articolo stampato dal giornale on line: oksiena.it
© OKSIENA.IT - Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Siena il 26/05/2010 - Num. Reg.Stampa = 6 - P.IVA 01286400526
URL articolo: https://www.oksiena.it/news/le-scoperte-2022-tra-falsi-e-falsari-della-siena-moderna-220822111844.html