SIENA NOTIZIE NEWS

DALLA SICILIA UN RICONOSCIMENTO PER IL FANTINO TRISTEZZA

News inserita il 30-04-2021

Il sindaco di Lercara Friddi, Luciano Marino, ha premiato Saro Pecoraro. "Scoperta" fatta grazie a Michele Fiorini e Ricordi di Palio

Rosario, per tutti Saro, Pecoraro ha da poco compiuto 88 anni. Abita a Livorno da una vita, ormai, la sua terza vita: la seconda, quella che più o meno un po’ tutti conosciamo, l’ha trascorsa a Siena, dove col soprannome Tristezza ha lasciato una traccia indelebile vincendo per cinque volte il Palio (e comunque facendosi apprezzare anche per le qualità umane, non solo quelle del fantino), la prima invece è quella che lo ha visto bambino e poi ragazzo sulle assolate colline di Lercara Friddi, caratteristico borgo situato all'estremità della città metropolitana di Palermo, sulla direttrice che porta ad Agrigento, che per decenni ha legato il proprio nome all’industria estrattiva dello zolfo.
Se fino a ieri le storie dei lercaresi celebri si intrecciavano con l’emigrazione, soprattutto negli Stati Uniti (a Lercara esiste il “My Way Museum”, il primo museo in Europa dedicato al grande Frank Sinatra, i cui nonni erano appunto lercaresi), la riscoperta di questo famoso compaesano che vive in Toscana ha spinto il sindaco della cittadina siciliana, Luciano Marino, a recarsi a Livorno e consegnare a Pecoraro un attestato di ringraziamento da parte di tutta la comunità verso chi, così sta scritto sulla pergamena, “ha dato lustro alla nostra Lercara”. Una bella storia, più che mai in tempi di Covid, di sospensione e di isolamento, ed un giusto riconoscimento per chi alle proprie origini isolane è rimasto fortemente attaccato pur avendo trascorso altrove la sua vita, ma è soprattutto curioso scoprire come il motore di tutta questa bella vicenda siano state le puntate che Ricordi di Palio, nel tempo, gli ha dedicato, dando voce ai racconti del fantino Tristezza, ma pure alle belle e sincere emozioni dell’uomo Saro Pecoraro.
Il sindaco Luciano Marino, infatti, ha scoperto la storia di Tristezza e su essa si è documentato grazie al lavoro compiuto da Michele Fiorini e da tutti gli altri appassionati contradaioli che operano nel progetto Ricordi di Palio, ed ha affidato al proprio profilo facebook la genesi di questa avventura (è proprio il caso di definirla così) sfociata ieri, 29 aprile, nell’incontro con un comprensibilmente commosso Tristezza. “Una mattina Salvatore Lopresti – scrive il primo cittadino di Lercara – mi manda un messaggio su whatsapp e mi segnala un post di Michele Fiorini dove fa gli auguri a Saro Pecoraro detto Tristezza. Saro è nato a Lercara nel 1933 e dopo aver vinto alcune corse proprio a Lercara negli anni ’40 va a Siena dove nella sua carriera trentennale vince 5 volte, dico 5, il Palio di Siena!!! Oggi sono andato a trovarlo, un campione così grande non poteva non essere celebrato. Grazie Saro, per i tuoi racconti e per la tua passione che ti ha portato ad essere un campione assoluto, orgoglio Senese e Lercarese!!!”.
Matteo Tasso

nella foto, gentilmente concessa da Marco Procaccini, Saro Pecoraro assieme a Luciano Marino, sindaco di Lercara Friddi, e Michele Fiorini

 
Articolo stampato dal giornale on line: oksiena.it
© OKSIENA.IT - Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Siena il 26/05/2010 - Num. Reg.Stampa = 6 - P.IVA 01286400526
URL articolo: https://www.oksiena.it/news/dalla-sicilia-un-riconoscimento-per-il-fantino-tristezza-300421101406.html