SIENA NOTIZIE NEWS

CAUSA INCIDENTE IN AUTOSTRADA E TENTA DI RECARSI IN ROMANIA, SANZIONATO

News inserita il 26-01-2021

Straniero fermato dalla Guardia di Finanza di Siena in prossimità del casello  A1-Valdichiana-Bettolle

Nel quadro emergenziale internazionale ingenerato dal perdurare dei casi di contagio da Coronavirus, si susseguono i dispositivi di controllo del territorio preordinati, sull’intera provincia senese, anche dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza, con la finalità di prevenzione e repressione di tutte quelle fenomenologie comportamentali che si rivelino non conformi alle misure di contenimento del contagio previste dai recenti novellati legislativi.

In tale cornice, durante le ore notturne, una pattuglia delle fiamme gialle operante in Valdichiana, in prossimità del casello autostradale A1-Valdichiana/Bettolle, insospettita dai rilevanti danni presenti su di un’autovettura con targa d’immatricolazione del Regno Unito e guida a sinistra, intimava l’alt al conducente, identificato, subito dopo, in cittadino di nazionalità rumena.
Alle domande incalzanti poste dai finanzieri, l’uomo forniva risposte confuse e poco convincenti, affermando, nonostante le limitazioni imposte dal periodo pandemico, di essere stato tamponato in autostrada da un TIR che non si era fermato, aggiungendo, al contempo, che si stava recando in Romania, suo Paese di nascita, per motivi personali.
Nel corso degli approfondimenti sul posto giungeva una volante della polizia stradale, precisando di essere alla ricerca proprio dell’auto fermata dalla Guardia di Finanza poiché responsabile di un sinistro in autostrada.
Lo straniero è stato quindi preventivamente sanzionato dai finanzieri per l’inosservanza alle prescrizioni anti Covid, transitando sul territorio in piena fascia di coprifuoco.
La sua posizione sarà parimenti approfondita dalla componente di specialità della Polizia di Stato in relazione al presunto coinvolgimento dell’uomo in un sinistro autostradale.
L’odierno intervento comprova la validità del dispositivo di tutela del territorio disposto congiuntamente dalle forze di polizia, ognuno delle quali, per la parte di competenza, contribuisce al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica in provincia sia di giorno che di notte.
Il diuturno controllo del territorio, nella piena osservanza delle linee di indirizzo tracciate dall’Autorità di Governo, recepite e tradotte operativamente dal Comando Generale della Guardia di Finanza, proseguirà su tutto il territorio della provincia, così rimarcando, ancora una volta, il costante presidio attuato anche dai finanzieri senesi a tutela della collettività.

 
Articolo stampato dal giornale on line: oksiena.it
© OKSIENA.IT - Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Siena il 26/05/2010 - Num. Reg.Stampa = 6 - P.IVA 01286400526
URL articolo: https://www.oksiena.it/news/causa-incidente-in-autostrada-e-tenta-di-recarsi-in-romania-sanzionato-260121122040.html