SIENA NOTIZIE NEWS

TRAGICO INCIDENTE ALL'ALBA: UOMO MUORE A PIANCASTAGNAIO, FERITO IL FIGLIO

News inserita il 22-01-2021

Tornavano a casa da Grosseto dove ieri era deceduta la moglie della vittima (Amiatanews)

Incidente stradale dalle tragiche conseguenze all’alba di oggi nel territorio comunale di Piancastagnaio che ha visto coinvolti babbo e figlio a bordo della propria utilitaria e un autotrasportatore di derrate alimentari.

E.G., 67 anni, ex dipendente ENEL in pensione, ha perso la vita nell’incidente mentre il figlio, di 46 anni, è rimasto gravemente ferito. Illeso l’uomo alla guida del mezzo pesante. 
Il tutto è accaduto in prossimità del confine tra Saragiolo e Bagnolo (“Pontelungo”), quest’ultima frazione del comune di Santa Fiora.
L’autovettura, con il genitore alla guida, procedeva in direzione Piancastagnaio quando, per motivi oggetto di indagine (forse da legarsi a un colpo di sonno o a improvviso malore), si è spostata sulla sinistra andando a battere frontalmente contro il mezzo pesante che procedeva in direzione contraria lungo la propria carreggiata. Entrambi i veicoli andavano a velocità moderata, vista la strada tortuosa e il fondo scivoloso, spesso gelato nei giorni passati e, dalla notte passata, bagnato dalla pioggia che ha proseguito per buona parte di oggi. 
Il colpo è stato comunque violento, avvenuto al limite del ponte, nella parte centrale del breve rettilineo tra due curve. Sembrerebbe incolpevole l’autotrasportatore, impossibilitato, pur frenando, a evitare lo scontro con l’autovettura che è andata a colpire la parte bassa della motrice. Tutto in pochissimi istanti. 
Immediata la segnalazione e l’arrivo del personale sanitario e del 118 che si è reso conto dell’estrema gravità delle conseguenze dell’incidente; l’uomo ha perso la vita sul colpo mentre il figlio è stato elitrasportato con Pegaso all’ospedale Le Scotte di Siena (Codice 3). Le condizioni del ragazzo, cosciente dopo l’incidente, sono apparse preoccupanti. Col passare delle ore, si è appurata la situazione che presenta una forte lussazione alle anche, fratture ad alcune costole e conseguenze alla milza; non è comunque in pericolo di vita anche se la prognosi rimane riservata. E’ in osservazione ed è previsto un intervento chirurgico. Si attende il passare delle ore per comprendere ancor meglio la situazione.

La Polizia Stradale del distaccamento di Arcidosso, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco di Piancastagnaio, si sono recati immediatamente sul posto così come la Polizia Municipale del comune amiatino. La SP 18 è stata chiusa per ore tra Saragiolo e Bagnolo; dopo i soccorsi e i rilievi del caso, c’è stata  la riapertura ai soli mezzi di utilità pubblica e di trasporto merci. La strada è stata controllata dagli uomini dell’Amministrazione Provinciale di Siena, costantemente sul territorio  per assicurare la viabilità invernale sulle strade amiatine.

Una vera e propria tragedia che ha scosso l’intera comunità locale e non solo visto anche il contesto in cui tutto è accaduto; babbo e figlio stavano infatti tornavano da Grosseto dove ieri era deceduta per malattia la moglie dell’uomo che ha perso la vita oggi. A pochi chilometri dall’abitazione di Piancastagnaio, dove tornavano per organizzare il trasporto funebre della donna, l’incidente di questa mattina.
Una fatalità che lascia semplicemente senza parole, comunque difficili da esprimere verso una famiglia ben voluta, benvoluta davvero, unita e umile, che viveva la socialità del paese, appartenente alla Contrada del Borgo di cui E.G. è stato Capitano vincendo anche un Palio.
Sgomento e cordoglio da parte dell’intera comunità e non solo tutti. Appresa la notizia, il Sindaco di Piancastagnaio, Luigi Vagaggini, ha espresso sulla pagina Facebook istituzionale il cordoglio a nome di tutta l’Amministrazione Comunale.
Gli ex colleghi e dirigenti ENEL dell’uomo, hanno pubblicato sul web decine e decine di messaggi di vicinanza in un crescere di emozioni.
La Contrada Borgo ha ricordato sulla pagina Facebook ufficiale l’ex Capitano e l’intera famiglia da sempre protagonista e sostenitrice.
Messaggi di vicinanza per il figlio L., appassionato sportivo e conosciuto ultramaratoneta, è coordinatore regionale toscano AICS del settore dell’Altetica Leggera e del Podismo; tra le competizioni ideate e organizzate, la Maratonina dell’Amiata che si corre in Agosto.

Fonte: www.amiatanews.it 

 
Articolo stampato dal giornale on line: oksiena.it
© OKSIENA.IT - Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Siena il 26/05/2010 - Num. Reg.Stampa = 6 - P.IVA 01286400526
URL articolo: https://www.oksiena.it/news/tragico-incidente-allalba-uomo-muore-a-piancastagnaio-ferito-il-figlio-220121230518.html