SIENA NOTIZIE NEWS

SINALUNGA ALLE OLIMPIADI DI RIO DE JANEIRO 2016 CON L’ATLETA CHIARA BAZZONI

News inserita il 21-07-2016

Rappresenterà la cittadina senese nella disciplina dell’Atletica gareggiando per l’Esercito.


Anche Sinalunga alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. A rappresentare la cittadina senese nella  disciplina dell’Atletica sarà Chiara Bazzoni, classe 1984, che vive e si allena a Bettolle e gareggia per l’Esercito. Con lei, gli atleti toscani saranno ben 29, e la Toscana sarà la terza regione più rappresentata dopo Lombardia e Lazio.

Bazzoni, che a luglio ha conquistato una prestigiosa medaglia di bronzo agli Europei di Amsterdam, sarà impegnata nella staffetta 4x400. A Rio la competizione sarà forte con le atlete americane e caraibiche in gara, ma la staffetta italiana resta competitiva. Chiara Bazzoni viene da un buon periodo, è una delle staffettiste italiane primatiste sia outdoor che indoor, mentre nel 2015 ha conquistato due titoli italiani: nella 4x400 e nei 400 metri indoor. L'appuntamento brasiliano, quindi, rappresenta un ulteriore occasione di crescita tecnica.

«Per Sinalunga e per tutto il territorio è un onore avere una nostra atleta alle Olimpiadi – dichiara l’assessore allo sport del Comune di Sinalunga Vanessa Bastreghi -  faremo tutti il tifo per lei per un traguardo che Chiara ha inseguito con tutte le sue forze dopo l’esordio ai Giochi Olimpici di Londra. L’auspicio mio e di tutta la comunità è che questa sia l’Olimpiade delle conferme e di nuove prestigiose vittorie per chi, come Chiara, da sempre si fa esempio e portavoce verso i giovani dei valori sani dello sport. Le Olimpiadi, poi, sono da sempre un evento sportivo, ma non solo, perchè rappresentano un'occasione di incontro e amicizia fra i popoli, un valore in più di cui c'è  assolutamente bisogno, soprattutto in momenti come questi.  E il Brasile – conclude l’assessore Bastreghi - porta bene agli atleti sinalunghesi: proprio qui lo scorso anno il tennista Luca Vanni colse la clamorosa vittoria nel torneo ATP di San Paolo».

 

Galleria Fotografica

Web tv