SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA TORNA ALLA CORTE DEI MIRACOLI

News inserita il 12-03-2018

L'esito positivo del bando di gara dà il via alla riapertura del centro culturale senese

Su alcune pagine facebook è apparso qualche giorno fa un messaggio che diceva:”Siamo pronti a tornare in manicomio”, messaggio che in tanti a Siena stavano aspettando trepidanti da tempo, da quando nel 2016 si conclusero i concerti presso la sede della “Corte dei Miracoli” lo storico centro culturale senese, che spaziava il suo operato dall'intrattenimento ai progetti sociali, mirati all'integrazione e alla multiculturalità, passando per la formazione e l'orientamento. All'epoca si iniziò a parlare dei lavori sempre più urgenti di cui la sede aveva necessità, sede che era ed è di proprietà della ASL.
Le opere di adeguamento e consolidamento erano necessarie, ma la Corte dei Miracoli non ebbe garanzie sulla prosecuzione delle proprie iniziative e dei propri corsi, che avevano un vasto seguito tra i senesi e non solo. Da qui iniziò un'odissea organizzativa prima e un esilio forzato poi che sono proseguiti fino ad ora. Dopo quasi due anni, uno sfratto esecutivo, una campagna mediatica di sensibilizzazione, sit in di protesta e cene di finanziamento, finalmente l'esilio è terminato.
Dopo l'effettuazione dei lavori urgenti necessari sulla palazzina Livi, sede storica all'interno del San Niccolò, è stato pubblicato il bando per la gestione della struttura, che è stato assegnato ai vecchi inquilini che adesso potranno riavere lo spazio perduto, ma rinnovato e a norma di legge, nel quale potranno operare, creare e proporre le loro iniziative a partire dalla primavera.
Le iniziative riprenderanno dopo che saranno espletate tutte le formalità burocratiche necessarie e tutti i permesse saranno autorizzati, i soci e non dovranno aspettare qualche settimana, ma adesso si tratta di poca cosa rispetto ai difficili momenti passati.
Il fatto è doppiamente positivo: riapre un centro di aggregazione e di iniziative sociali, e riapre uno spazio culturale di socializzazione e divertimento in una città che soffre la carenza di luoghi di questo tipo per giovani e non.
Non resta che aspettare l'inaugurazione per vedere se ci sarà il miracolo alla corte dei miracoli

Filippo Landi

 

Galleria Fotografica

Web tv