SIENA-GROSSETO: APPALTO PER ULTIMI 12 CHILOMETRI, LAVORI COMPLETI IN TRE ANNI

News inserita il 04-10-2022 - Attualità Siena

L'esito della gara per i lavori del lotto 9 tra Iesa e San Rocco a Pilli, per un importo a base d'asta di 145 milioni di euro

strada siena grosseto

Anas (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea l’esito della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di adeguamento a quattro corsie del lotto 9 della E78 “Grosseto-Siena”. L’opera è oggetto di commissariamento in base al DPCM del 16 aprile 2021.

L’intervento riguarda un tratto di circa 11,8 km tra gli svincoli di Iesa e San Rocco a Pilli, nei comuni di Sovicille, Murlo e Monticiano, in provincia di Siena.

L’impresa aggiudicataria è risultata “Consorzio Stabile MEDIL”, con sede a Benevento.

I lavori, per un importo a base di gara di 145 milioni di euro, consistono nell’adeguamento a quattro corsie della SS223 “di Paganico” mediante la costruzione di una nuova carreggiata in affiancamento all’esistente per una lunghezza complessiva di circa 11,8 km. L’intervento comprende la realizzazione di complanari per il raccordo alla viabilità locale, 3 svincoli a livelli sfalsati, 4 nuovi viadotti sul fiume Merse e sul fosso Ornate, numerose altre opere minori (4 sovrappassi, 3 sottopassi, 12 opere di scavalco dei corsi d’acqua) oltre all’adeguamento della carreggiata esistente e ai servizi di monitoraggio ambientale in corso d’opera.

La durata dei lavori è prevista in tre anni dalla data di consegna.

 

Galleria Fotografica

Web tv