SIENA NOTIZIE NEWS

SCUOLA, NARDINI INAUGURA NUOVO LAB DI GRAFICA AL CASELLI DI SIENA

News inserita il 19-11-2021 - Attualità

“Bella notizia per ripartenza”

“Una bella notizia sia per questa scuola, sia per il mondo della scuola in generale, perché parla di futuro e di ripartenza”. L’assessora all’istruzione e alla formazione Alessandra Nardini ha inaugurato questa mattina il nuovo laboratorio di grafica dell’Istituto “G. Caselli” di Siena, storico istituto scolastico del territorio senese che negli ultimi anni conta il maggiore numero di iscritti della provincia. L’allestimento dell’innovativo laboratorio, attrezzato con apparecchiature di ultima generazione, è stato realizzato grazie ai fondi del progetto Pon “Inclusione e accoglienza nella scuola attraverso la Dad del futuro” e sarà a disposizione degli studenti dell’omonimo corso di studi.

I laboratori arricchiscono l’offerta didattica delle nostre realtà scolastiche – afferma Nardini - e averne uno nuovo dedicato alla grafica è davvero importante, per le studentesse e gli studenti che qui si stanno formando e per quelli che arriveranno nei prossimi anni. È un dovere quello di garantire alle giovani generazioni la conoscenza e l'utilizzo delle nuove tecnologie”.

L’assessora è stata accolta dal dirigente scolastico Luca Guerranti e dalla provveditora agli studi Renata Mentasti, la quale ha sottolineato la sinergia fra l’Ufficio scolastico territoriale e la scuola che, nel rispetto dei protocolli di prevenzione, propone una didattica partecipata e coinvolgente.
L’allestimento dell’innovativo laboratorio consente un ulteriore ampliamento dell’offerta formativa dell’istituto, che ormai da anni investe sulla formazione professionale dei propri studenti, fornendo loro percorsi di studio per l’acquisizione di competenze di settore che rispondono ai bisogni ed agli input del territorio: è sede di un Polo tecnico professionale (Ptp) sul turismo, è socia di due percorsi Its (Its Energia-Ambiente di Colle val d'Elsa e Its Tab su turismo e beni culturali) ed è anche polo regionale per la formazione dei docenti.

“Sono davvero felice del clima che si respira in questo istituto e di tornare a visitare le scuole della Toscana”, ha aggiunto l’assessora Nardini che ha ricordato come sia stata “particolare la fase vissuta in questi mesi, per tutte e per tutti, ma per il mondo della scuola ancora di più. Proprio per questo, oggi dare risposte ai bisogni dei giovani deve essere la nostra priorità, a partire dal diritto allo studio, elemento centrale in questa ripartenza”.

“Voglio davvero ringraziare dirigenti, docenti e tutto il personale scolastico – ha concluso l’assessora - perché con dedizione, anche nei mesi più duri di pandemia, hanno garantito la prosecuzione della didattica in presenza quando è stato possibile, e a distanza quando è stato necessario. Sulla didattica in presenza come Regione Toscana ci siamo impegnati molto, perché siamo convinti che la dad non possa sostituirla per lungo periodo: la scuola è anche socialità, un aspetto importante della formazione e della crescita delle giovani generazioni. Ringrazio infine per questo graditissimo invito che mi ha consentito di visitare una importantissima e bella realtà scolastica senese”.

 

Galleria Fotografica

Web tv