SCUOLA "ACHILLE SCLAVO", VIA AL CANTIERE

News inserita il 08-07-2024 - Attualità Siena

Investimento da oltre tre milioni di euro, finanziato con fondi Pnrr. L'assessore Lorenzo Loré: "Struttura all’avanguardia"

Lorè

Siena, al via il cantiere per la riqualificazione della scuola "Achille Sclavo"

SIENA - Prende il via questa settimana il cantiere per il rifacimento della scuola primaria "Achille Sclavo", situata all'interno della storica Fortezza Medicea di Siena. L'intervento, del valore di oltre tre milioni di euro, è finanziato grazie ai fondi NextGeneration EU (PNRR).

Dopo la conclusione dell'anno scolastico lo scorso 10 giugno e il conseguente trasloco di arredi e materiali didattici, tutto è pronto per l'inizio dei lavori.

L'assessore all'istruzione e all'edilizia scolastica Lorenzo Loré ha commentato: "Prosegue il nostro impegno nel modernizzare e rendere più sostenibili le strutture scolastiche comunali. Questo progetto va oltre una semplice ristrutturazione, rappresentando una vera e propria rivisitazione dell'edificio e dei suoi spazi."

Il progetto mira a preservare l'unicità del contesto paesaggistico in cui si inserisce la scuola. La nuova struttura, pur mantenendo i "coni visivi" che caratterizzano l'attuale configurazione a padiglioni, si svilupperà su un unico piano con un innovativo tetto a tre falde.

Un elemento centrale del design sarà un'area aperta denominata "agorà", attorno alla quale si disporranno le principali funzioni collettive della scuola.

Grande attenzione è stata posta alla sostenibilità: il progetto prevede l'implementazione di tecnologie per l'ottimizzazione dei costi di gestione e manutenzione, in linea con i principi dell'architettura sostenibile. Saranno adottate soluzioni per il risparmio energetico, l'uso di energie rinnovabili e il corretto trattamento delle acque.

L'assessore Loré ha concluso: "Siamo consapevoli che ci sarà un periodo di inevitabili disagi per famiglie e studenti, ma siamo convinti che il risultato finale offrirà un ambiente moderno e più sicuro, contribuendo al futuro della nostra città."

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv