SIENA NOTIZIE NEWS

SARTEANO, IL RESTAURO DI CASTIGLIONCELLO DEL TRINORO

News inserita il 11-04-2016

In una prestigiosa pubblicazione la riqualificazione della gran parte del borgo adibito a albergo diffuso.

 

 

Nei giorni scorsi, a Milano e Roma, è stato presentato un prestigioso volume dedicato al restauro di una cospicua parte delle case del borgo di Castiglioncello del Trinoro, frazione di Sarteano adibite a struttura ricettiva diffusa di lusso. La presentazione del libro e la storia del restauro, eseguito dalla Maria Mazzone Center che fa capo al facoltoso avvocato americano Michael Cioffi, sarà riproposta il 17 maggio proprio a Castiglioncello, delizioso borgo dominato dai ruderi dell’antico castello, che si affaccia come un’immensa terrazza sulla Val d’Orcia, l’Amiata e il Cetona. Il 18 marzo la presentazione è avvenuta all’Atelier C&C di Milano, il 5 aprile alla prestigiosissima galleria Locarn O’Neill di Roma. In entrambi i casi, erano presenti i rappresentanti della società ed il sindaco di Sarteano Francesco Landi il quale, di fronte al sottosegretario alla cultura e turismo Ilaria Borletti Buitoni e ad un folto pubblico di giornalisti, architetti e designers ha parlato di una “operazione di recupero e valorizzazione della quasi totalità del borgo di Castiglioncello, che ha visto pubblico e privato lavorare spalla a spalla per oltre dieci anni. Un cantiere in continuo divenire, grazie a investimenti privati per oltre 20 milioni di euro, che ha determinato la creazione di 38 posti di lavoro e opportunità di lavoro per molte imprese ed artigiani del territorio senza snaturare, anzi valorizzando in ogni suo aspetto, la storia e le radici di Castiglioncello del Trinoro”. Tutto ciò, ha aggiunto il sindaco Landi “grazie alla sensibilità di Michael Cioffi che ha osservato e amato i nostri luoghi prima di investire, di Ilaria Miani, che ha ricercato le origini nelle ristrutturazioni, parlando a lungo con i nostri residenti e alle innumerevoli ditte e i nostri artisti, definiti ineguagliabili”.

Il volume dedicato alla struttura ricettiva “Monteverdi” di Castiglioncello, al di là della bellezza delle immagini e dell’eleganza della confezione, testimonia che l’Italia non solo può essere salvata, ma addirittura ritrovare una nuova identità quando si trova il giusto progetto. È soprattutto un libro che racconta l’incontro di due persone appassionate, capaci di inseguire le loro intuizioni: Ilaria Miani e Michael Cioffi. Monteverdi è il frutto della loro visione, condivisa e aiutata dall’amministrazione comunale: un piccolo borgo che rischiava l’abbandono e ora invece trasformato in albergo diffuso, esempio di turismo pensato come percorso culturale oltre che comoda residenza.

 

Galleria Fotografica

Web tv