SIENA NOTIZIE NEWS

SACCONE: "MENS SANA BASKET, PRIORITÀ ALLA SALUTE E POI PROGRAMMAZIONE"

News inserita il 27-03-2020 - Mens sana

"Dispiace dover chiudere così la nostra stagione"

“In questo momento la priorità deve essere la tutela della salute di tutti i cittadini”. Così il presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 Antonio Saccone commenta l’ufficializzazione della conclusione di tutti i campionati regionali di basket, settore giovanile compreso. “Dispiace dover chiudere qui la nostra stagione – aggiunge – tuttavia dobbiamo accettare questa decisione presa dalla federazione italiana pallacanestro per tutelare tesserati, atleti e anche tifosi in questo momento di grande difficoltà per l’emergenza sanitaria”.

“Voglio ringraziare – spiega Saccone – tutti coloro che hanno contribuito a questa annata di ripartenza della sezione basket: da Riccardo Caliani a Pierfrancesco Binella, da tutto lo staff tecnico agli sponsor, dai giocatori che hanno aderito al progetto con entusiasmo, fino a tutti i tifosi che ci sono stati vicini. Credo che sia stata comunque scritta una pagina di storia del basket della Mens Sana e che troveremo la formula giusta per celebrarla. In questa fase dobbiamo dedicarci all’emergenza sanitaria, tutti insieme. Poi verrà il momento di lavorare sul futuro, con l’aiuto di tutti”.

“Per la Mens Sana – commenta il direttore generale della sezione basket Riccardo Caliani – è stata un’annata iniziata ripartendo da zero grazie all’impegno della Polisportiva, mettendo insieme competenze e professionalità per ripartire e si è sviluppata attorno al grandissimo entusiasmo dello staff coordinato da Pierfrancesco Binella e dei giocatori che hanno aderito a questo progetto di ripartenza, cui ha fatto immediato seguito quello dei tifosi biancoverdi, che con numeri impensabili hanno assiepato le tribune del Palaestra e anche quelle dei campi della Promozione. Un progetto che ha coinvolto anche numerosi sponsor, che vogliamo ringraziare per l’impegno, la passione e la fiducia. Il senso di vuoto attuale per quello che purtroppo si è concluso, però, non deve fermarci. Dalle risposte sul campo date dalla squadra e da questo clima positivo che si è creato attorno al nostro progetto, vogliamo e dobbiamo ripartire, in attesa naturalmente delle decisioni da parte della Fip per capire cosa succederà da qui alla ripartenza dei campionati. Sicuramente troveremo il modo di ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in questa stagione e anche di celebrare una squadra che, nell’anno zero, ha inanellato diciassette vittorie, praticamente tutte con larghissimo scarto, su diciotto partite disputate. Sono sicuro che questo patrimonio, unito all’importantissimo lavoro effettuato dal rinato settore giovanile, non andrà disperso. Da domani cominceremo subito a lavorare, per quanto possibile vista l’emergenza sanitaria che, ripeto, in questo momento è la priorità, al futuro della Mens Sana. Per il momento desidero ringraziare i dirigenti della Polisportiva, tutto lo staff tecnico, gli atleti della prima squadra e del settore giovanile, tutte le famiglie che ci sono state vicine, i nostri sponsor e i nostri grandissimi tifosi. A tutti dico arrivederci a presto”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv