RASSEGNA DI PULEDRI ANGLO-ARABI A SIENA: ELISEO VINCITORE ASSOLUTO

News inserita il 05-11-2022 - Eventi Siena

Consegnati premi anche ai primi tre classificati di ogni categoria

La Prima Rassegna di puledri Anglo-Arabi è iniziata questa mattina, 5 novembre, alle ore 9,15 all’interno della Fortezza Medicea a Siena, con la presentazione delle quattro categorie con le quali sono stati suddivisi i 46 puledri (maschi e femmine di uno e di due anni). Presentati anche gli stalloni: Bochalet Da Clodia, Bomario Da Clodia, Donrodrigo, Ruler of the world, Tidjari des Forges e Uron,  il cui seme andrà in premio agli allevatori  risultati  vincitori. Successo di pubblico a questo primo appuntamento al quale ha partecipato Patrizio Giacomo La Pietra, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare.

A partire dalle 14,30 è iniziata la premiazione delle quattro categorie per le quali si sono posizionati ai primi tre posti: Fuori di testa di Francesco Ticci, vincitore; Fretta e Furia di Dino Pes (2° posto) e Fenadin di Nico Pacchierotti (3°) per le femmine nate nel 2021. Tra i maschi dello stesso anno a vincere è stato Fuori Rotta di Paolo Boschi, seguito da Faghedi Onore di Stefano Serelli e Faramineux dell’Azienda agricola Le Casacce.

Per le femmine di due anni la vincitrice è stata Exuberant (Azienda Agricola Le Casacce), seconda E adesso basta (Le Scuderie di Larniano), terza Gioia Pura di Elvira Valenti.

I maschi di due anni sono Eliseo, primo classificato, di Razza del Vivaio; stessa proprietà per il secondo posto con Eclettico, terzo Eros Orotellese dell’Azienda agricola Le Casacce.

Vincitore assoluto della Rassegna è stato Eliseo,  mentre il miglior cavallo per la morfologia richiesta dal Palio di Siena "E adesso basta".

A consegnare i premi Patrizio Giacomo La Pietra, sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, il sindaco Luigi De Mossi, l’assessore Stefania Fattorini, il presidente, il vice e il segretario dell’associazione Anglo Arabo Corse, rispettivamente Luigi Carli, Roberto Bonucci e Osvaldo Costa.

Ai componenti della giuria multidisciplinare, composta da: Guido Ribot Berardelli, Francesco Fusi, Carlo Alberto Minniti, Massimo Parri, Paolo Puddu, è stata consegnata una ‘prova d’autore’, firmata e numerata, offerta da alcuni degli artisti che hanno partecipato alla Mostra “Cavalli d’Autore” tenutasi, in quarta edizione, quest’anno nel complesso Museale S. Maria della Scala.

A donare le loro opere: Turi Alescio, Tommaso Andreini, Elena Conti, Carol Anne Marano,  Iva Todorova, Fabio Viola Vega e Daniele Zacchini.

 

Galleria Fotografica

Web tv