SIENA NOTIZIE NEWS

RAFFAELE SOLLECITO È A CHIANCIANO: "NON VOGLIO ENTRARE IN POLITICA"

News inserita il 31-10-2015 - Chianciano

Assolto in Cassazione dall'accusa di omicidio per il delitto di Meredith Kercher, interverrà al congresso dei Radicali Italiani.

"Ho un obiettivo sociale, far conoscere come funzionano le cose nel nostro Paese. Non ho alcuna voglia di entrare in politica e fare politica". Lo ha detto Raffaele Sollecito, rispondendo ai giornalisti al suo arrivo a Chianciano Terme, all'hotel Excelsior, dove interverrà al congresso dei Radicali Italiani. Sollecito - che dopo otto anni di processi e cinque gradi di giudizio è stato assolto in Cassazione dall'accusa di aver partecipato all'omicidio di Meredith Kercher - dovrebbe parlare della sua esperienza in carcere e nella aule di giustizia. "Sulla mia pelle e a mie spese - ha spiegato - ho capito che le tv e i giornali raccontano una realtà che non esiste, una realtà ovattata di ciò che accade nel sistema giudiziario, nei tribunali, nelle carceri e nelle famiglie coinvolte, siano esse di vittime o di imputati. Voglio far aprire gli occhi alle persone facendo informazione vera. Il carcere rende dei vegetali, perché esistono condizioni assurde e inumane, ed è una scuola di reclutamento per la mafia. I detenuti, quando escono, si ritrovano isolati nella società - ha spiegato -, non ci sono politiche di reinserimento. Durante la detenzione si è abbandonati e, una volta usciti, il detenuto non ha alcuna possibilità di affacciarsi a una società che lo rifiuta. Una volta finita la detenzione queste persone, che vengono a trovarsi rifiutate dalla società nella stragrande maggioranza dei casi, sono portate a riaffacciarsi a chi li ha aiutati in carcere, che sono i criminali e i mafiosi"

Fonte: www.toscanatv.it

 

 

Galleria Fotografica

Web tv