SIENA NOTIZIE NEWS

RADICOFANI, "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE, SECONDO BOCCACCIO"

News inserita il 01-08-2016 - Radicofani

Nella suggestiva cornice del Castello di Radicofani, martedì 2 Agosto alle 21:15, la compagnia Mal d'Estro di Alessandro Calonaci porta in scena la rivisitazione del capolavoro di Shakespeare.



(RADICOFANI, Val d’Orcia – Siena) - Esordio nel Senese e in un contesto particolarissimo, ilcastello di Radicofani in notturna (ore 21.15, martedì 2 agosto), per il successo della compagnia Mal d’Estro di Alessandro Calonaci: “Sogno di una notte di mezza estate, secondo le intenzioni di Messer Boccaccio”, che parte ovviamente dal testo di William Shakespeare.  

Si tratta di una rivisitazione di quella che è considerata la commedia perfetta per le sue geometrie interne e per l’equilibrio tra realtà e finzione. In pratica, si deve proprio a quest'opera l'inizio della comicità contemporanea. Non tutti sanno però che Shakespeare rubò a piene mani da Boccaccio e Bandello per scrivere i propri lavori. Ma si sa: i geni copiano. In particolare per il “Sogno” si ispirò a tutta quella novellistica toscana che trattava di spiriti, fate e streghe. La versione di “Sogno di una notte di mezza estate” che Alessandro Calonaci mette in scena parte esattamente da lì: dalla tradizione contadina toscana con le sue storie, le sue novelle e i suoi canti de' maggi facendola incontrare con le novelle di Giovanni Boccaccio. Il tutto per creare un lavoro estremamente popolare che parli a tutti e che possa divertire, far innamorare e far sognare. Ma anche per una sorta di riappropriazione di quello che secoli fa il bardo inglese ha “rubato” alla Toscana.

Nello scenario dell’imponente struttura fortificata e nella suggestione della notte illuminata dalle fiaccole, vanno in scena, insieme ad Alessandro Calonaci: Mery Nacci, Sauro Artini, Sonia Fiaschi, Cristina Poli, Christian Vertucci, Alessandra Taddei, Filippo Frittelli, Elena Palloni, Lombardo Lombardi.

L’ingresso è gratuito (si pagano solo i quattro euro di ingresso alla fortezza)  in un luogo straordinario, che per la prima volta ospita un evento teatrale di livello. Per l’occasione è prevista l’apertura notturna della fortezza. Nel parco dove si svolge lo spettacolo è in funzione un bar-ristorante.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv