SIENA NOTIZIE NEWS

PROVINCIA DI SIENA, AL VIA IL RIPRISTINO DI ALCUNE STRADE DISSESTATE

News inserita il 09-10-2018

Tre interventi significativi che riguarderanno la Cassia e due provinciali, soggette a frane, nel territorio senese

Nonostante le difficoltà delle province italiane che negli ultimi anni, oltre a doversi riorganizzare strutturalmente, hanno anche avuto risorse insufficienti per svolgere qualsiasi funzione, con un impegno straordinario entro breve la Provincia di Siena ripristinerà 3 frane: Torrenieri, Badesse, Piancastagnaio, con inizio lavori previsto a fine ottobre/primi di novembre.
Il primo intervento a partire sarà quello relativo alle opere di ripristino della carreggiata della S.P. n. 119 “delle Badesse” interessata da una frana in loc. Casa Rota nel Comune di Monteriggioni.
Nel febbraio 2012, si erano manifestate le prime problematiche. La situazione si è andata man mano aggravando, all’inizio con distacchi e cedimenti sulla banchina che ne hanno comportato la chiusura e l’istituzione del senso unico alternato. A breve, grazie ad un investimento della Provincia di oltre € 200.000 inizieranno i lavori per il ripristino del manto stradale nella parte interessata dalla frana attraverso la realizzazione di un terrapieno e la fornitura di una barriera guard-rail in acciaio.
Si tratta di un lavoro complesso ma entro la fine della primavera i lavori saranno definitivamente conclusi.
Il secondo intervento riguarderà la strada regionale n. 2 “Cassia” in loc. Podere Il Moro, nel tratto compreso tra Torrenieri e Buonconvento, è stata interessata da un dissesto geomorfologico sviluppatosi sulla carreggiata e su parte del corpo stradale.
Entro tre settimane partiranno i lavori di consolidamento della strada ed il ripristino della sede viaria alla ordinarie condizioni di transitabilità e sicurezza per l’utenza stradale.
Per consentire il mantenimento della circolazione stradale, benché soggetta a restrizioni (senso unico alternato) e per tutta la durata dei lavori, considerate le caratteristiche del cantiere in esame, le lavorazioni in progetto dovranno compiersi non contemporaneamente su entrambi i lati della strada. Tali aspetti sono stati esaminati e risolti in sede di predisposizione delle misure di sicurezza e di prevenzione dei rischi sui luoghi di lavoro. Entro febbraio 2019 è prevista, da capitolato progettuale, la conclusione dei lavori. Il costo complessivo dell'opera, da quadro economico di progetto, ammonta a 130.000 euro.
Il terzo intervento sarà sulla strada provinciale 18/C “del Monte Amiata” è interessata da una frana all’interno del centro abitato di Piancastagnaio. I lavori inizieranno e si concluderanno nel mese di novembre. La spesa totale dell’opera ammonta a complessive € 125.000,00 di cui 60.000 sono state finanziate dal comune.

 

Galleria Fotografica

Web tv