SIENA NOTIZIE NEWS

PROTESTA A SIENA CONTRO IL DPCM: STRISCIONE E LUMI CIMITERIALI ALLA SEDE INPS

News inserita il 07-11-2020 - Attualità

Contestate le decisioni del Premier Conte 

“Siena non può morire un DPCM alla volta”, questo il testo dello striscione, comparso sul cancello d'entrata della sede senese dell'INPS, per contestare il nuovo DPCM del governo Conte. Sotto lo striscione sono stati posizionati lumini e intorno affissi cartelli, raffiguranti alcune categorie colpite dal provvedimento ministeriale. Un decreto che, secondo gli autori, falcidia la maggior parte delle categorie produttive, mettendo a serio rischio l’economia italiana.

“Come sosteniamo da tempo – si legge nel comunicato stampa dell'Associazione Culturale Il Selvaggio - la vera emergenza è questo governo. Dati alla mano su contagi e ricoveri, i cittadini non ci stanno a vivere un nuovo lockdown che spezza le gambe all’economia, già messa a dura prova da mesi di serrata generale. Siamo stanchi di sentire annunci, dopo otto mesi dall’inizio della pandemia ci sono molti italiani che ancora non hanno visto un euro".

“Il nostro obiettivo - in conclusione - è difendere il futuro dell’Italia e delle nostre famiglie. Le mascherine che portiamo non sono un bavaglio, ma un atto di accusa contro chi ha deciso colpevolmente di far fallire una intera Nazione”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv