SIENA NOTIZIE NEWS

PROCESSO MPS, TREMILA PICCOLI RISPARMIATORI CONTRO VIOLA E PROFUMO

News inserita il 17-07-2018

Sono circa 3 mila i piccoli azionisti che hanno chiesto di essere parte civile al processo che si è aperto oggi a Milano con al centro una tranche dell'indagine sulla contabilizzazione dei derivati Santorini e Alexandria a carico dell'ex presidente di Mps Alessandro Profumo, l'ex amministratore delegato Fabrizio Viola, l'ex presidente del collegio sindacale Paolo Salvatori e la stessa banca imputata per la legge sulla responsabilità degli enti e citata come responsabile civile. Oggi in aula, davanti al collegio della seconda sezione penale del Tribunale, presieduta da Flores Giulia Tanga affiancata dai giudici Sandro Saba e Roberto Crepaldi, oltre ai moltissimi risparmiatori, ha chiesto di essere parte civile pure l'Adusbef che si è aggiunta all'Unione Consumatori sezione Piemonte, al Codacons e alla Confconsumatori già costituite in udienza preliminare assieme ad altri circa 300 piccoli azionisti. Assenti invece Banca d'Italia e Consob. Il processo è stato rinviato al prossimo 16 ottobre mentre il difensore di Salvadori ha annunciato un'eccezione di competenza territoriale in favore di Siena.

 

Galleria Fotografica

Web tv