SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, IL DECLINO DEI LEONI PREOCCUPA LA CITTÀ

News inserita il 10-07-2019

L'abbandono della presidenza e l'assenza di un nuovo proprietario stanno mettendo a rischio l'esistenza dei giallorossi

Ad un passo dalla Serie D sconfitti nella finale playoff dal Porto Sant'Elpidio, i giallorossi dell'Us Poggibonsi si sono ritrovati nel giro di alcuni giorni, da sperare nei ripescaggi a sperare di sopravvivere.
Pochi giorni dopo la sconfitta marchigiana, il presidente della squadra poggibonsese ha annunciato a sorpresa la decisione di rimettere il mandato e cedere la proprietà, da quel momento, i primi giorni di giugno, il silenzio è sceso sulla vicenda.
Gli unici che si sono mossi cercando di mantenere alta l'attenzione sul destino dei leoni giallorossi, sono stati i tifosi, che a più riprese hanno chiesto all'amministrazione comunale e agli imprenditori poggibonsesi di farsi avanti per rilevare la società, un simbolo cittadino, un pezzo di storia della comunità da più di novanta anni.
Il tempo sta lentamente ma inesorabilmente per scadere, il conto alla rovescia è iniziato, le trattative tra amministrazione comunale e una cordata di imprenditori interessati non sono andate a buon fine. Le istituzioni stanno sondando il terreno, chiedendo che gli interessati siano soggetti seri, rispettabili e attaccati ai colori dei leoni, il rischio di trovare speculatori senza scrupoli interessati solo a spremere la società e a rivenderla a prezzi bassi sono episodi più volte accaduti, anche l'Us Poggibonsi ha rischiato qualche anno fa una fine del genere. Gli acquirenti mancati hanno visionato i bilanci e la situazione debitoria, ma evidentemente non sono rimasti convinti e hanno valutato l'investimento troppo rischioso.
Adesso come dicono i supporters non c'è più tempo, la società deve essere rilevata per poter costruire qualcosa nell'immediato, non ci sono i giocatori manca lo staff tecnico, manca un piano per il futuro. E' triste e avvilente vedere come una cittadina trentamila abitanti non abbia una squadra di calcio al momento, in nessuna categoria maggiore, chi vuole salvare la squadra deve farsi avanti adesso e senza indugi.
La speranza è sempre l'ultima a morire e la buona notizia dell'ultimo minuto è quanto mai attesa, il ruggito del leone manca a tutti, anche a chi il calcio non lo ha mai seguito, un simbolo e un punto d'orgoglio che contraddistingue i poggibonsesi da sempre e che dovrà continuare a esserlo anche nei prossimi anni.

Filippo Landi

 

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv