SIENA NOTIZIE NEWS

PIANESE NELLA STORIA: DALLA PROMOZIONE IN SERIE C ALL’OBIETTIVO POULE SCUDETTO

News inserita il 13-05-2019

Per gli amiatini del presidente Maurizio Sani una stagione epica e straordinaria.

Settimana intensa per la Pianese dopo la prima storica promozione tra i professionisti, che ha regalato qualcosa di unico e incredibile alla piccola realtà di Piancastagnaio, alle pendici del monte Amiata. Con la vittoria contro il Seravezza di sette giorni fa, le zebrette hanno festeggiato il passaggio in serie C tra l’entusiasmo di un intero paese e di tantissimi simpatizzanti bianconeri. La società del presidente Maurizio Sani è riuscita, contro ogni pronostico, ad ottenere il massimo risultato, considerato che solitamente l’obiettivo primario della compagine amiatina è sempre stato quello di una salvezza tranquilla. La tenacia del direttore sportivo Renato Vagaggini, la bravura dell’allenatore Marco Masi, i ventitré centri di Lorenzo Benedetti, l’esperienza di capitan Francesco Gagliardi, Luca Simeoni, Alessio Grea, Giovanni Catanese, Leonardo Bianchi e le giovani speranze che tanto bene hanno fatto come Giacomo Benedetti, Marco Dell’Aquila, Tomasz Wroblewski, Sauro Selimi e tantissimi altri, conditi dal miglior calcio dell’intero girone e della migliore difesa, hanno fatto in modo che la Pianese concludesse al massimo, una stagione ricca di soddisfazioni e storica sotto ogni punto di vista. Nella giornata di ieri, dopo la partita di Poule Scudetto persa per 1-0 contro il Cesena, è stata consegnata da parte del Dipartimento Interregionale Lega Nazionale Dilettanti, la Coppa al presidente Maurizio Sani e alla squadra per festeggiare la conquista della vittoria del torneo (girone E), in un clima di festa e con numerosi sostenitori a portare grande entusiasmo e incitare i propri beniamini. Domenica prossima, 19 maggio, amiatini di nuovo in campo, in trasferta, contro la Pergolettese per la seconda giornata della Poule Scudetto. La dirigenza intanto ha già iniziato a programmare il prossimo futuro, che vedrà la Pianese giocare tra i grandi, contro squadre, che fino a qualche anno fa era impensabile affrontare. Il tutto in un clima di grande passione e anche curiosità, per misurarsi in una nuova realtà.

Damiano Naldi

 

Galleria Fotografica

Web tv