SIENA NOTIZIE NEWS

PIANCASTAGNAIO: SI È SPENTO IL DOTTOR MORAZZINI, ULTIMO DEI MEDICI D'UNA VOLTA

News inserita il 05-12-2018

Sempre ben voluto e rispettato dai propri concittadini per la sua professionalità e cortesia (Amiatanews)

Si è spento nel sonno questa mattina, a novant’anni, il dottor Michelangelo Morazzini, medico e odontoiatra di Piancastagnaio, da tempo a riposo ma sempre ben voluto e rispettato dai propri concittadini, per la sua professionalità e cortesia.
Con il dott. Michelangelo, come veniva più brevemente chiamato, se ne va l’ultima figura di quel che si definisce popolarmente il “medico di una volta”, quello che, almeno le generazioni nate fino agli anni ’70, si immaginano con la tipica borsa di cuoio, con l’immancabile fonendoscopio al collo e il necessario per le visite. Quelle visite fatte a ogni ora, quando giovane, negli anni ’50 visitava gli assistiti percorrendo le vie tra le case del centro abitato e le strade bianche per raggiungere i poderi a valle o in montagna.
Morazzini, nato a Piancastagnaio l’8 Giugno 1928, si era laureato nel 1955 in Medicina Generale; pochi anni dopo, nel 1959, il matrimonio con la signora Santina Mariani di Pienza, maestra elementare che ha regalato nel tempo i quattro figli Giampaolo, Patrizia, Michela e Maria Giovanni. Nel 1964 ottiene l’abilitazione in Odontoiatria. Poi la Direzione INAM di Abbadia San Salvatore e l’inizio della carriera come Medico Odontoiatra con lo studio realizzato in un’ala dell’abitazione in Via dei Tigli. Anni di lavoro e di attenzione verso i pazienti e una stima crescente e il rapporto cordiale e gentile con tutti e una semplice ed educata riservatezza. Verso la fine degli anni ’80, il nuovo studio per avviare alla professione odontoiatrica Giampaolo e Patrizia; uno studio di successo, oggi associato, con la collaborazione del Dott. Alberto Fuso.
Con i colleghi Modugno, Bianco e Giubbolini, già scomparsi, il dott. Michelangelo Morazzini ha contribuito con dedizione alla tutela della salute di almeno due generazioni e, dunque, di una società, attraversano decenni non facili sull’Amiata. Uomini distinti nel loro operare, riconoscibili e visibili, forma e sostanza di una scienza che hanno saputo equilibrare e modellare grazie alla conoscenza e alla dedizione. I medici, tutti i medici, di ieri e di oggi, hanno sempre una forte vocazione interiore che aiuta loro e tutti noi.
Le esequie si terranno domani alle ore 15 presso il Santuario della Madonna di San Pietro a Piancastagnaio.

Fonte e foto: www.amiatanews.it

 

Galleria Fotografica

Web tv