SIENA NOTIZIE NEWS

PER LE STRADE DI MURLO LA 56ª EDIZIONE DELLA TIRRENO-ADRIATICA

News inserita il 24-02-2021 - Murlo

La grande classica del ciclismo italiano anche in provincia di Siena. Soddisfazione per tutta l'Unione dei Comuni della Val di Merse

Il Comune di Murlo sarà uno dei territori attraversati dalla Tirreno/Adriatica storica corsa ciclistica arrivata quest’anno alla 56° edizione. I pedali e le catene delle bici inizieranno a girare mercoledì 10 marzo da Lido di Camaiore per poi proseguire in cinque regioni dell’Italia centrale ovvero: Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Marche. Il serpentone della “Corsa dei due Mari” passerà per Murlo, proseguendo in direzione di Asciano, all’inizio della terza tappa (sabato 13 marzo) che partirà dal Comune di Monticiano e terminerà a Gualdo Tadino (Umbria).
“A piccoli passi cerchiamo di tornare a vivere la normalità delle nostre comunità che è sicuramente fatta anche di eventi che appassionano grandi e piccoli – dichiara il sindaco di Murlo Davide Ricci – in questo caso l’occasione ci è data dalla Tirreno/Adriatica una gara che ha fatto la storia del ciclismo nel nostro Paese. Sarà sicuramente emozionante veder passare alcuni dei più grandi talenti italiani proprio sulle nostre strade e per questo un grande ringraziamento non può che andare all’organizzazione della corsa per aver scelto le nostre strade e all’Unione dei Comuni della Val di Merse che ha saputo lavorare in sinergia ottenendo un grande risultato. Il passaggio dei corridori sarà sicuramente un bel momento da vivere e sono certo che la collaborazione tra i Comuni della nostra valle porterà ad altri risultati importanti a vantaggio del territorio.”
La Tirreno/Adriatica è una gara inserita (dal 2011) nel circuito UCI World Tour ed è considerata la preparazione ideale anche al Giro d’Italia. Nell’Albo d’Oro figurano di conseguenza nomi prestigiosi: Dino Zandegù, Francesco Moser, Giuseppe Saronni, i toscani Michele Bartoli e Paolo Bettini, l’elvetico Fabian Cancellara, Vincenzo Nibali per ben due volte, Alberto Contador e Primoz Roglic.

 

Galleria Fotografica

Web tv