PARCHEGGIO DI VIA RICASOLI: ACCORDO FRA BANCA MPS E SIGERICO

News inserita il 18-06-2024 - Attualità Siena

Gli spazi di proprietà della banca saranno messi a disposizione dei residenti. Prevista anche sosta per la pubblica utenza

Nuova vita per gli spazi in via Bettino Ricasoli e via Carlo Pisacane a Siena grazie a Banca Monte dei Paschi di Siena

 

Nuovi spazi di sosta per i residenti e i turisti di Siena. Grazie a un contratto di locazione firmato tra Banca Monte dei Paschi di Siena (MPS) e Sigerico Spa, società in house del Comune di Siena responsabile della gestione della sosta in città, verrà messo a disposizione della comunità un parcheggio attualmente non utilizzato. Questa iniziativa rientra nelle strategie dell'amministrazione comunale per migliorare la mobilità e la gestione della sosta in città, con benefici attesi per le zone di Porta Camollia e l'intero centro storico.

Gli Spazi e la Gestione

Il contratto prevede che gli spazi siano utilizzati come autorimessa, offrendo un totale di 238 posti auto. Di questi, tra 50 e 60 saranno destinati ai residenti delle Aree a rilevanza urbanistica (Aru) "Fontegiusta" e "Esterna Camollia" e del settore "Camollia" della Zona a traffico limitato (Ztl). Gli altri posti auto saranno disponibili per la pubblica utenza, beneficiando sia i cittadini che i turisti.

Tre dei quattro piani della struttura saranno adibiti a parcheggio pubblico, mentre un piano resterà a disposizione di MPS. Gli accessi saranno differenziati: il pubblico potrà entrare da via Pisacane, mentre l’ingresso per la banca sarà da via Ricasoli, equilibrando così la mobilità tra i due ingressi. Il contratto di locazione, con un canone annuo stabilito in base ai parametri dell'Osservatorio Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate e quelli del mercato attuale, avrà una durata di sei anni a partire dal 1 luglio 2024, con un vincolo di non disdetta per i primi tre anni.

Sigerico Spa sarà responsabile dei lavori di miglioramento e adeguamento degli spazi, inclusa l’installazione delle apparecchiature necessarie. La società si occuperà anche della manutenzione della struttura.

Dichiarazioni

"Grazie alla disponibilità di Monte dei Paschi – ha spiegato il Sindaco di Siena Nicoletta Fabio – mettiamo a disposizione della comunità di Siena uno spazio al momento non utilizzato che può dare un contributo importante per decongestionare la zona e che può portare anche a sviluppi futuri sulla sosta e la mobilità. Avevamo annunciato l’intenzione di questa amministrazione di recuperare spazi importanti della città e di metterli di nuovo a disposizione, questa è un’operazione da inserire in questo contesto e che guarda anche ai turisti, vista la posizione della struttura. Ringrazio la Banca Mps per la disponibilità e la sensibilità mostrate".

Anche il vicesindaco e assessore all’urbanistica del Comune di Siena, Michele Capitani, ha sottolineato l’importanza dell’operazione: "Un’operazione importante di rigenerazione di uno spazio prospiciente al centro storico. Abbiamo in questo modo, grazie a Banca Mps e al lavoro che effettuerà Sigerico, recuperato un luogo vuoto che si inserisce in una strategia più complessiva di razionalizzazione della sosta in città. Ulteriori valutazioni verranno fatte in applicazione delle linee già tracciate dall’assessore alla sosta e mobilità Enrico Tucci, con l’importante attività legata al centro storico nella lotta alla sosta abusiva. Dal punto di vista urbanistico è volontà dell’amministrazione individuare nel Piano strutturale e poi nel Piano operativo alcune aree di sosta prospicienti alle mura anche in zona Porta Pispini e zona Porta Romana, in modo da completare un anello di parcheggi in struttura intorno alla mura, che diano ai residenti quel servizio per rendere appetibile il centro storico".

Leonardo Tafani, presidente di Sigerico Spa, ha espresso il suo orgoglio per l'accordo: "E’ un grande orgoglio per Sigerico Spa annunciare l'importante accordo con Banca Monte dei Paschi, finalizzato allo sviluppo di una nuova area di sosta a servizio del centro storico di Siena. Rivolgo un ringraziamento alla Banca Mps e al tempo stesso al sindaco Nicoletta Fabio, al vice sindaco Michele Capitani, all’assessore Enrico Tucci ribadendo che al Comune di Siena, unico socio di Sigerico Spa, spettano le linee strategiche. Come azienda, agiamo e operiamo con diligenza, competenza e puntualità, sempre pronti a cogliere e accogliere opportunità di sviluppo e di crescita. Questo accordo con la Banca Monte dei Paschi è un esempio concreto del nostro impegno in questa direzione".

Questa sinergia tra Banca MPS, Sigerico Spa e il Comune di Siena rappresenta un passo significativo per migliorare la mobilità urbana e la qualità della vita in città, offrendo soluzioni concrete e ben pianificate per la sosta.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv