SIENA NOTIZIE NEWS

PALIO, ABBIAMO UN PROBLEMA. LA MOSSA

News inserita il 19-08-2015 - Palio

Allineamento e rincorsa, i due "incubi" di Ambrosione.

Alla fine dei salmi...l'annata paliesca 2015, una questione non di poco conto la pone all'attenzione di Contrade e addetti ai lavori. Si chiama "mossa"...che vuol dire il mantenimento dell'ordine di entrata fra i canapi e la rincorsa.

Ambrosione è stato, e forse sarà ancora negli anni a venire, uno dei migliori mossieri visti nel secolo in corso, ma un paio di carenze le ha...e non sono di poco conto!

Non bada mai troppo all'allineamento. Non se ne cura minimamente per le prove e quando il giorno fatidico lo pretenderebbe, ecco che i fantini, avvezzati male, gli sfuggono di mano.

La riprova non esiste, ma può darsi che se avesse martellato, prova dopo prova, sullo stesso sacrosanto tasto, avremmo colto qualche risultato. E' chiaro che la parola passa ai deputati della Festa e poi all'Assessore al Palio e alla Giunta. Mi aspetto qualche esemplare punizione. Ma questo è comunque un andazzo che non va. Un andazzo, appunto.

E veniamo alla rincorsa. Con cavalli così veloci e pronti a scattare dai canapi è del tutto evidente, direi lapalissiano, che la rincorsa è di fatto esclusa dal Palio.

Lo è soprattutto con un mossiere come l'Ambrosione che butta già il canape appena la rincorsa muove il passo. Le sue sono sempre, dicasi sempre, mosse giovani e qualche volta giovanissime.

Intendiamoci c'è in atto un concorso di responsabilità fra l'uomo del verrocchio e i fantini.

Questi ultimi non hanno capito o non vogliono capire...che con un mossiere così c'è una sola strategia da mettere in atto e cioè tenere fermo il cavallo con la testa al verrocchino per cercare di sorprendere gli avversari e cogliere una partenza meno penalizzante nei confronti di chi si muove dalle prime cinque posizioni, prendendosi già quei tre colonnini di vantaggio che, traffico incluso, diventano un muro per chi è chiamato a scattare dalla decima posizione.

Sono questioni che pesano. Vado a memoria ma l'ultimo a vincere il Palio dalla rincorsa è stato Salasso con Caro Amico nella Selva, girando fortissimo e sempre al largo di tutti. Bravo e fortunato perchè non trovò in corsa il minimo intoppo.

Io continuo a pensare che stando così le cose la rincorsa è solo in teoria in gara...in pratica ha sì e no il due-tre per cento delle possibilità di lottare il Palio. E non mi pare una bella cosa.

Così, semplicemente.

Roberto Morrocchi         

 

 

Galleria Fotografica

Web tv