SIENA NOTIZIE NEWS

PALII 2019: SQUALIFICHE CONFERMATE A OCA E SIRI. SELVA, PROPOSTA DEPLORAZIONE

News inserita il 30-11-2019 - Palio

Ordinanza del sindaco, in via del tutto eccezionale, nei confronti della contrada di Vallepiatta

La Giunta Comunale di Siena ha deliberato le sanzioni relative al Palio del 2 luglio e del 16 agosto.

Le sanzioni relative al Palio del 2 luglio:

Luigi Bruschelli, detto Trecciolino, fantino della Contrada della Pantera è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Jonatan Bartoletti, detto Scompiglio, fantino della Contrada della Chiocciola è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Ad Antonio Siri, detto Amsicora, fantino della Contrada Capitana dell’Onda è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Alla Nobile Contrada dell’Aquila è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada Capitana dell’Onda è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada della Pantera è stata applicata la sanzione di una censura.

Le sanzioni relative al Palio del 16 agosto:

Ad Antonio Siri, detto Amsicora, fantino della Nobile Contrada dell’Oca, è stata applicata la sanzionedellasqualifica per 7 Palii.

Alla Nobile Contrada dell’Oca è stata applicata la sanzione della squalifica per 2 Palii.

IL SINDACO PROPONE DI SANZIONARE LA CONTRADA DELLA SELVA CON UNA DEPLORAZIONE

Relativamente a quanto accaduto durante lo scorso Palio del 16 agosto, quando durante il secondo giro alla curva del Casato, e prima del passaggio dei cavalli, veniva lanciata dal palco di Palazzo Berlinghieri una bottiglia di plastica piena, l’assessore delegato, constatato che i propri compiti sono vincolati da quanto stabilisce il Regolamento del Palio al comma 2 art. 92, e che non rientra nelle sue competenze svolgere autonome considerazioni al fine di arricchire la documentazione ufficiale in suo possesso, e deliberare direttamente una proposta sanzionatoria; ha quindi demandato all’amministrazione comunale, così come prevede il comma 1 dell’art. 103.

Relativamente a questo il sindaco Luigi De Mossi ha firmato l’ordinanza n. 123 in cui propone di sanzionare la Contrada della Selva con una deplorazione come previsto al punto “b” dell’art. 97 del Regolamento del Palio, perché ritenuta responsabile a norma dell’art. 101 comma 2 del comportamento tenuto dal proprio contradaiolo.

La Contrada ha 10 giorni di tempo dalla notifica dell’ordinanza per presentare alla Giunta comunale la propria memoria difensiva. Pertanto il termine fissato al prossimo 30 novembre viene superato per consentire alla Contrada la possibilità di presentare i propri atti.

Si tratta, quindi, di un procedimento che permette al sindaco, in via del tutto eccezionale, richiamando i documenti amministrativi del passato,  di assumere le vesti di assessore delegato così come contemplato dall’art. 92.

 

Galleria Fotografica

Web tv