"OSTEO-REUMA: PRO-CONTRO": A SIENA SI PARLA DI OSTEOPOROSI

News inserita il 09-07-2024 - Attualità Siena

La terza edizione dall'11 al 13 luglio

Osteoporosi: il convegno a Siena

Siena ospiterà dall'11 al 13 luglio la terza edizione del convegno "Osteo-reuma: pro-contro" presso l'Hotel Four Points by Sheraton. L'evento, che si preannuncia come uno dei più rilevanti nel campo delle malattie metaboliche dell'osso, è guidato dal professor Bruno Frediani, figura di spicco nella reumatologia italiana. Frediani è il direttore della Reumatologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, ordinario di Reumatologia all’Università di Siena e presidente del SIOMMMS, la Società Italiana dell’Osteoporosi e del Metabolismo Minerale e delle Malattie dello Scheletro.

L'Osteoporosi a Siena: Un Problema Sanitario ed Economico

"L'osteoporosi nella nostra città colpisce circa 4000 persone, di cui 3000 donne e 1000 uomini", ha dichiarato il professor Frediani. "Questi individui presentano un alto rischio di fratture vertebrali, femorali, del polso e di altre sedi ossee. Circa 600 senesi subiscono almeno una frattura da fragilità ogni anno, con conseguenti costi diretti e indiretti che ammontano a circa 10 milioni di euro, comprendendo diagnosi, protesi, farmaci e perdita di giornate lavorative."

Nonostante numerosi convegni e società scientifiche dedicate alle malattie metaboliche dell’osso, permangono ancora molte problematiche irrisolte. "Uno dei motivi di questa situazione è la scarsa dialettica presente nei vari congressi, spesso per problemi metodologici," ha spiegato Frediani. "Durante l’evento OsteoReuma 2024, gran parte degli argomenti verrà affrontata attraverso una relazione ‘pro’ e una relazione ‘contro’. Ai moderatori sarà chiesto di prendere una posizione nelle conclusioni, con l’obiettivo di alimentare l’interattività nelle tavole rotonde e nelle discussioni."

Un Parterre di Esperti Multidisciplinari

Il congresso vedrà la partecipazione di reumatologi, internisti, ortopedici, geriatri, fisiatri ed endocrinologi provenienti dalle più importanti scuole italiane specializzate in osteoporosi. Questa varietà di specialisti contribuirà a un dibattito ricco e multidisciplinare, rendendo l'evento un'occasione unica per affrontare le sfide dell'osteoporosi con un approccio integrato e innovativo.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv