SIENA NOTIZIE NEWS

OSPEDALE COVID, RINASCE LA RIVALITÀ SIENA-POGGIBONSI: BUSSAGLI CONTRO DE MOSSI

News inserita il 23-10-2020 - Poggibonsi

Polemiche a distanza sulla gestione dell'emergenza pandemica

Sulla questione dell'ospedale Covid e la proposta del sindaco di Siena, è intervenuto il primo cittadino di Poggibonsi, David Bussagli:

"C'è una interlocuzione costante con la Asl che sta procedendo alla riorganizzazione dei presidi per rispondere a questa nuova ondata. Nella prima fase Covid il coordinamento e la gestione sinergica hanno consentito di reggere un urto importante, dove ogni territorio ha fatto la propria parte con i propri presidi ospedalieri e territoriali e con tutta la rete di professionisti che vi operano. Lo ha fatto, prima di tutto, con una organizzazione che ha saputo rispondere all'evolvere della situazione sanitaria mettendo in campo in maniera progressiva e tempestiva risposte idonee e diffuse.

Apprendo oggi che il sindaco di Siena si è "lanciato" nella gestione sanitaria chiedendo che al presidio di Campostaggia apra il reparto Covid 'per garantire ai cittadini della Valdelsa cure più agevoli'.
Evidentemente al sindaco De Mossi sfuggono dei passaggi importanti sul tema. Sfuggono probabilmente perché frequentemente non presente nelle sedi dove certe decisioni maturano. Sfuggono perché probabilmente assai restio alla interlocuzione "garbata" con gli altri sindaci (ricordiamo bene il battibecco a mezzo comunicati stampa con l'Amministrazione comunale di Arezzo).
Fosse partecipe e aperto ad un corretta interlocuzione istituzionale avrebbe facilmente compreso come i territori hanno fatto, fanno e faranno la loro parte, sempre sulla base di scelte coerenti frutto di pianificazione e programmazione e di un approccio progressivo da parte dell'azienda sanitaria, della Regione toscana e delle Istituzioni.
Perché l'obiettivo è garantire cure Covid e non Covid e questo, come sa bene (o dovrebbe sapere) il sindaco De Mossi va a beneficio di tutti i nostri concittadini, valdelsani o senesi che siano."

 

 

Galleria Fotografica

Web tv