SIENA NOTIZIE NEWS

NOMINA DI UN DIRIGENTE ALLA ASL DI SIENA, ASSOLTO MORELLO MARCHESE

News inserita il 28-09-2017

Accusato di abuso di ufficio, in primo grado era stato condannato a una pena di un anno (Toscanatv)

Le porte della direzione generale dell'Asl Toscana Centro si riaprono per Paolo Morello Marchese, assolto in appello dall'accusa di abuso di ufficio per la quale in primo grado è stato condannato a una pena di un anno (sospesa). L'assoluzione dovrebbe far scattare automaticamente o quasi il reintegro in servizio alla guida "dell'aslona" dopo la sospensione che la Regione ha operato lo scorso gennaio come conseguenza della condanna di primo grado. Dal 1° febbraio a oggi, in attesa dei ricorsi giudiziari, l'Asl Toscana Centro è stata diretta dal direttore sanitario Emanuele Gori, il più anziano degli aventi diritto. Ora tutto dovrebbe tornare in mano a Morello Marchese come 10 mesi fa. Oggi  Morello è stato assolto dalla seconda sezione della Corte d'appello di Firenze, perché il fatto non sussiste. La vicenda è quella della nomina di Giacomo Centini alla direzione amministrativa dell’ azienda ospedaliera senese, della quale Morello al tempo, 2011, era direttore generale. L’incarico era stato dato alcuni giorni prima che la persona scelta entrasse nell’elenco regionale dei dirigenti che hanno i titoli per quel ruolo. Euforico il diretto interessato, da noi raggiunto telefonicamente: "Ho lavorato con grande passione e dedizione - afferma - quindi spero di tornare il più presto possibile. Il reintegro ha dei tempi tecnici da seguire a cominciare dalla comunicazione formale al presidente della Regione dell'avvenuta assoluzione così come è avvenuto per la condanna di primo grado". Forte della vittoria in tribunale, Morello Marchese non si perde in polemiche su questa vicenda giudiziaria e guarda avanti: "E' stato un periodo molto stressante che mi ha allontanato dal lavoro e dal percorso che avevo avviato per la nuova Asl e per i territori di riferimento. Percorso che necessariamente ha subito un rallentamento nonostante il coinvolgimento di tutti i livelli manageriali che hanno fatto il massimo a cominciare dal dottor Gori che ringrazio".

Fonte: www.toscanatv.it

 

Galleria Fotografica

Web tv