SIENA NOTIZIE NEWS

NAZIONALE UNDER 17, DE MOSSI: "GRANDE OPPORTUNITÀ E BELLA VETRINA PER SIENA"

News inserita il 19-04-2022 - Sport

Nella Sala delle Lupe si è conclusa la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Elite round” 

"Una grande opportunità e una bella vetrina per Siena”. Così il sindaco di Siena Luigi De Mossi commenta la manifestazione “Elite round” che vedrà la Nazionale Under 17 giocare due partite all’Artemio Franchi di Siena.

“Questo evento – prosegue il primo cittadino – dimostra ancora una volta come la città di Siena risulti attrattativa non solo per il patrimonio culturale, artistico e architettonico, ma anche per le manifestazioni sportive di livello nazionale e internazionale. L’esperienza di Strade Bianche e Gran Fondo Strade Bianche, che hanno fatto registrare un grande successo sportivo e di pubblico anche per l’edizione 2022 con numeri record di presenze, si inserisce in questo contesto che vogliamo ampliare con altri eventi di medesimo livello. Desidero ringraziare la Figc per la scelta di Siena e naturalmente Bernardo Corradi, grande senese oltre che grande sportivo, che sono convinto saprà guidare la squadra azzurra con competenza e la passione che caratterizza noi senesi ”.

“Siena si candida – commenta l’assessore allo sport del Comune di Siena Paolo Benini – a centro sportivo di riferimento internazionale: in questo senso vanno anche i lavori al velopattinodromo o quelli al campo scuola ‘Renzo Corsi’ che abbiamo messo in agenda nelle prossime settimane. L’intento è infatti continuare a ospitare manifestazioni e raduni nazionali e internazionali, anche per incentivare il turismo sportivo collegato agli eventi di grande livello. La presenza della Nazionale Under 17 a Siena regala grande prestigio alla città e siamo convinti sarà foriera di ulteriori appuntamenti sportivi di grande livello”.

Sarà infatti la provincia di Siena ad ospitare dal 20 al 26 aprile la seconda fase di qualificazione all’Europeo Under 17. Siena, Poggibonsi e Colle di Val D’Elsa le tre città convolte nell’organizzazione delle partite al termine delle quali si saprà se la Nazionale Under 17, guidata da Bernardo Corradi, si qualificherà alle fasi finali del torneo continentale che si giocherà in Israele dal 16 maggio al primo di giugno. Polonia, Kosovo e Ucraina, nell’ordine, le avversarie da superare in un mini torneo che si sarebbe dovuto svolgere dal 23 al 29 marzo scorso: la tragicità della guerra scoppiata in Ucraina, ha imposto il tentativo di procrastinare l’evento, per dare la possibilità ai ragazzi ucraini di partecipare. L’accordo in questo senso con le federazioni della Polonia e del Kosovo e gli sforzi congiunti di Uefa e FIGC, sono riusciti a strappare dalla drammaticità del conflitto, staff e giocatori della Nazionale giovanile Ucraina e ritagliare loro un breve ritorno alla normalità. Piccola cosa di fronte alla furia della guerra che sta devastando il loro Paese ma una dimostrazione di come lo Sport possa riservare, anche nei momenti più drammatici della storia dell’umanità, uno spazio di solidarietà e convivenza civile. La squadra, dopo aver superato difficoltà e mille peripezie, è giunta venerdì scorso al Centro Tecnico di Coverciano, ospite della Federazione, e oggi ha raggiunto Siena per partecipare alla qualificazione.

 

Galleria Fotografica

Web tv