SIENA NOTIZIE NEWS

NAMED SENZA PANNINI E BENINCASA, LA "PRIMA" IN POULE A È IN SALITA

News inserita il 25-04-2021 - Mens sana

Infortuni e assenze nel roster biancoverde sul difficile campo di Fucecchio. Binella: “Partita dura”

Prima tappa, Fucecchio. La Poule A della Mens Sana inizia oggi pomeriggio (ore 18) senza porsi limiti, ma anche facendo i conti con un’infermeria che continua a dare filo da torcere: c’è la buona notizia del ritorno tra i dieci di Gelli, vero, ma al perdurante stop di capitan Pannini (e di Carapelli) si è aggiunto in settimana quello di Duccio Benincasa, una distorsione alla caviglia che impedisce al playmaker titolare di guidare i compagni nella prima uscita della seconda fase. Un format che viene dopo l’ottima regular season disputata dalla Named (seconda nel girone A alle spalle di Quarrata) e che adesso vede i biancoverdi giocarsi l’accesso ai playoff mediante l’incrocio con le tre migliori squadre (Pisa, Fucecchio, e Carrara) dell’altro raggruppamento.
Mens Sana che si porta dietro 4 punti in classifica, strappati tutti quanti al Costone (sconfitto ieri in maniera sfortunata a Pisa), e che deve difendere le due vittorie di margine rispetto allo stesso quintetto della Piaggia ed a Carrara. Improponibile il recupero su Quarrata e Pisa, formazioni di caratura decisamente superiore, con Fucecchio si parte aritmeticamente alla pari (anche il team pisano ha 4 punti) ma senza il conforto di una condizione fisica adeguata a misurarsi con la buona qualità dell’avversario: “Incontriamo subito una squadra forte – spiega coach Pierfrancesco Binella -, che disputa da anni la C Silver ad alto livello e che ha mezzi atletici molto importanti. Sarà una partita dura, con un impatto fisico che dovremo essere bravi a pareggiare e magari contrastare adottando i giusti adeguamenti tattici: ci affidiamo alle soluzioni offensive, all’integrazione di Monacelli che sta crescendo di giorno in giorno, più in generale alla volontà di non sentirsi appagati dal giocare questa seconda fase bensì dallo stimolo che simili partite danno a un gruppo di giocatori e a una società come la nostra nel percorso di crescita intrapreso da inizio stagione”.
Nella Folgore Fucecchio, attenzione soprattutto alla guardia Lorenzo Berni (13.0 punti di media partita nella regular season) ed al centro Alessio Tessitori: classe 1987, 207cm di statura, il fratello maggiore di quell’Amedeo che milita in serie A con la Virtus Bologna e fa parte del giro Azzurro rappresenta un giocatore difficilmente contrastabile a questi livelli e ripropone l’enigma tattico già affrontato dal reparto-lunghi della Named nella partita contro Quarrata, pur trattandosi di un elemento meno completo tecnicamente rispetto a Fiorello Toppo.
Arbitri della sfida, sono stati designati i signori Piram di Campiglia Marittima (Li) e Celentano di Arezzo. Prevista la diretta video (su pc, tablet, smartphone e smartv) sulla piattaforma Starplane in possesso degli abbonati biancoverdi e con singolo evento comunque acquistabile attraverso i canali social della Mens Sana.
Matteo Tasso

 

Galleria Fotografica

Web tv