SIENA NOTIZIE NEWS

MONTISI: LA CONTRADA DELLA PIAZZA VINCE LA GIOSTRA DI SIMONE 2016

News inserita il 11-08-2016 - San Giovanni

Questo sabato 13 agosto la cena della vittoria.

(Foto: www.brontolodicelasua.it)


E’ fissata per sabato 13 agosto la cena della 19° vittoria della contrada della Piazza con la quale la coppia stellare Sanna–Farsetti hatrionfato nella 46ma Giostra di Simone, domenica scorsa 7 agosto dedicata alla Madonna delle Nevi, patrona del borgo montisano. La contrada bianco-verde-arancio ha di che festeggiare giacché è ritornata alla vittoria dopo un digiuno di 4 anni. Un digiuno che l’aveva relegata nella insolita posizione di contrada nonna. La Piazza domenica scorsa ha consolidato il primato di vittorie e distaccando ancor più le rivali, dato che l’inseguitrice è la Torre con 11 vittorie. Anche stavolta la vittoria è stata realizzata con il cavaliere aretino Carlo Farsettiche è arrivato alla sua 9 vittoria montisana, sempre nella contrada della Piazza secondo solo a Silvano Gamberi con 10 vittorie. Il cavallo della vittoria è stata l’esordiente Yuma, una circostanza che dona a Carlo Farsetti un’aura di maggior prestigio al cavaliere che è riuscito a vincere a Montisi con 4 diversi cavalli, la storica Giusy (deceduta quest’anno), la saettante Ombra e Carlito Brigante.

La giostra 2016 non ha avuto storia. La determinazione di Farsetti si era già manifestata dalle prove di sabato centrando 2 Campanelle (anelli) e colpendone 8 nel bersaglio del Buratto. Grazie a questa prestazione nelle prove Farsetti la domenica è partito per ultimo nella giostra vera e propria, quando il giostratore bianco verde arancio già dalla prima delle 4 carriere riusciva già a distaccare gli altri essendo l’unico a centrare l’anello con 12 punti. La Torre con Luca Veneri optava per il bersaglio e totalizzava punti 9 mentre Castello con Andrea Vernaccini e S Martino con Enrico Vedovini mancavano la campanella e rimanevano a zero punti. Nella seconda tornata la Torre colpiva di nuovo il bersaglio e totalizzava punti 4 portandosi a 13 punti, il Castello riusciva a prendere la campanella e quindi portarsi a 12 punti mentre S Martino rimaneva a zero punti. La Piazza invece centrava la seconda campanella portandosi a 24 punti. Nella terza carriera la Torre provava a rincorrere la Piazza optando stavolta per la campanella ma non riuscendo a infilarla. A questo punto l’errore del Castello concede di fatto alla  Piazza la possibilità già di chiudere definitivamente la Giostra in quanto di fatto manca 4 punti con S Martino ormai fuori che si riscatta prendendo una inutile campanella che la porta a 12 punti. Infatti Farsetti si supera riuscendo a totalizzare 10 cioè il massimo del punteggio al tabellone. Di fatto la quarta carriera permette a Carlo Farsetti di dimostrare che oggi è il più forte giostratore di Montisi andando a prendere anche nell’ultima carriera la  campanella e concludendo cosìil tenzone montisano con il punteggio di 46 punti ottenuti con 3 campanelle e un centro al bersagliotale da meritarsi alla conclusione i meritatissimi applausi di tutti gli avversari e dei circa 2000 spettatori presenti.

Fervono ora i preparativi per la cena e anche per questa volta le cuoche della Piazza presenteranno i piatti tipici toscani. Non mancherà la musica, il buon vino e tante sorprese..

Inoltre verrà nuovamente innalzato al cielo il Panno dipinto quest’anno dall’artista Giordano Guercini.

Questi, invece, gli altri premi della 46^ Giostra di Simone:

Giostraccia. San Martino

sbandieratori: San Martino

Corteo storico: Castello

Torneo Calcetto: Torre

Giochi storici: Castello

 

(Foto: www.brontolodicelasua.it)

 

 

Galleria Fotografica

Web tv