SIENA NOTIZIE NEWS

MONTERIGGIONI, IL PUNTO SULLA SP 5 COLLIGIANA

News inserita il 28-11-2019 - Monteriggioni

La riapertura dovrebbe avvenire a fine anno, dopo una lunga attesa

Da un anno la provinciale che collega Colle val d'Elsa a Monteriggioni, passando per la zona industriale del Casone è chiusa per il cedimento di un ponticello sul Fosso del Graffone avvenuto il 22 novembre 2018. Il manufatto in questione è di dimensioni veramente ridotte e i lavori di ripristino non sarebbero dovuti essere così complicati.
Un accavallarsi di competenze e quindi un aumento voluminoso della documentazione prodotta per dare il via ai lavori, hanno allungato a dismisura i tempi per riaprire il piccolo ponte.
Ciò sta provocando disagi e problemi alle persone e alle aziende che vivono e lavorano nella zona, alcune di queste attirano un gran numero di clienti soprattutto nel fine settimana, complicando la situazione del traffico sull'Autopalio, già difficile.
La vicenda è stata oggetto di un rimpallo di critiche ed accuse tra l'attuale giunta Frosini a guida Pd e l'ex sindaco Senesi, adesso alla guida della lista di opposizione Per Monteriggioni, i contrasti hanno fatto da corollario ad una vicenda spinosa, in quanto l'opera di ripristino ha messo in evidenza l'elefantica e macchinosa burocrazia che ha dilatato i tempi d'intervento.
Fortunatamente i lavori per ricostruire il manufatto sono in corso e a quanto pare, salvo imprevisti e contrattempi meteorologici, la strada provinciale sarà riaperta a fine dicembre, un buon auspicio per l'anno nuovo. La riapertura permetterà di riportare i collegamenti nella zona alla normalità evitando di allungare troppo il percorso e facilitando gli spostamenti.
La vicenda che pare concludersi felicemente, non cancella i disagi subiti e soprattutto evidenzia l'eccessiva, quasi imbarazzante durata dell'interruzione, causata non da difficoltà costruttive o tecniche, ma solo da una sproporzionata burocrazia.

Filippo Landi

 

Galleria Fotografica

Web tv