SIENA NOTIZIE NEWS

MONTEPULCIANO AD ALTO VOLUME, AD ACQUAVIVA TORNA IL LIVE ROCK FESTIVAL

News inserita il 05-09-2018

Elettronica, hip hop, cantautorato, dall’Italia e dall’estero per un programma che guarda alle nuove tendenze. Tra gli ospiti d’onore The Bloody Beetroots, stella della musica dance

Elettronica, hip hop, cantautorato, dall’Italia e dall’estero per un programma che guarda alle nuove tendenze musicali. È il 22° Live Rock Festival in programma da stasera al 9 settembre ai Giardini Ex Fierale di Acquaviva di Montepulciano. Ideato e organizzato dai 200 volontari del Collettivo Piranha il festival propone 16 concerti ad ingresso libero tutte le sere dalle 21.30. Per l'apertura, stasera arrivano A Place to Bury Strangers, tra i plastri della scena musicale a stelle e strisce, seguito da Myss Keta, creativo e dissacrante fenomeno electro-pop italiano (mercoledì 5 settembre). Tra gli ospiti d’onore dell’edizione 2018 The Bloody Beetroots, stella della musica dance ad Acquaviva il 7 settembre per l’unica data italiana, i Pere Ubu, tra le band più rivoluzionarie della scena alternativa mondiale (domenica 9 settembre) Akua Naru, artista che fonde rap, nu soul, hip hop, jazz e attivismo (sabato 8 settembre), e i Ros, novità locale dell’anno promossa Manuel Agnelli che presenteranno in anteprima i brani del nuovo album (giovedì 6 settembre). Dal Regno Unito, invece, arriva per la prima volta in Italia il diciannovenne Yungblud. A presentare l'edizione 2018, Alessio Biancucci, uno degli organizzatori.

 

Galleria Fotografica

Web tv