SIENA NOTIZIE NEWS

MENS SANA: SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA, BATTUTO L'AXPO LEGNANO 87-72

News inserita il 25-11-2018

Foto: FB Mens Sana Basket 1871

ON SHARING MENS SANA SIENA VS  AXPO LEGNANO (28-21; 46-33; 67-53;87-72)

ON SHARING MENS SANA: Poletti 12, Pacher 9, Monnecchi,  Morais 17, Lupusor 11, Marino 6, Radonjic 8, Ranuzzi 6, Del Debbio 1, Cepic 2, Prandin, Ceccarelli, Sanguinetti 15. All. Moretti.

AXPO LEGNANO: Raffa 26, Bianchi 5, Ferri 5, London 9, Bortolani 23, Coraini, Bozzetto 4, Berra, Corti, Serpilli. All. Mazzetti.

Per  il secondo impegno consecutivo casalingo  l’On Sharing Mens Sana  ospita l’Axpo Legnano. La formazione lombarda arriva rinvigorita dopo la vittoria in rimonta  contro la NPC Rieti, in difesa i ragazzi di coach Moretti dovranno  cercare di limitare il più possibile Raffa, London e Bertolami.

Primo Quarto

Dopo alcuni tentativi falliti da ambo le parti è Legnano con Raffa a smuovere  il tabellino. Con la tripla di Marino e l’appoggio in contropiede di Morais i padroni di casa si portano sul 2-5. Bortolani dalla media non sbaglia. Le triple di Poletti, dimenticato solo in punta  e di Morais  portano i bianco verdi sul +7. Al rientro dal time-out i lombardi si riavvicinano grazie alle giocate di Raffa e London. In lunetta Raffa riporta sul -1 Legnano. Dall’angolo Lupusor  realizza la tripla del 14-10. Non si fa attendere la risposta di Legnano, che con London si riavvicina sul -1 costringendo  così coach Moretti a chiamare time-out. Al rientro in campo Lupusor  dall’angolo realizza la tripla del 17-13. A cronometro fermo Sanguinetti  fa 2/2. Neppure London sbaglia dalla lunetta 2/2 per il  17-15. Pacher consegna l’assists a Ranuzzi del +6. Le tripla in successione di  Raffa  e Bianchi non permettono la fuga dei padroni di casa. Pacher dalla lunetta segna i primi punti della serata (2/2). Allo scadere del primo quarto la tripla di Radonjic ferma il punteggio sul 28-21.

Secondo Quarto

Ranuzzi restituisce il favore del primo quarto, con l’alzata per  Pacher 30-21. Polveri  bagnate ad inizio  quarto, tante  le conclusioni  tentate e risputate dal ferro per entrambi le formazioni.  Al 6’07”si torna a segnare  con Raffa e Poletti 32-23. Bortolani dall’angolo riporta a -6 Legnano. Una brutta palla persa in attacco permette un facile contropiede dei lombardi che si riavvicinano. Ma il neo entrato  Sanguinetti  riporta avanti l’On Sharing mettendo a referto due triple per il nuovo +7, a 3’26” il punteggio è ora di 38-31. Dopo il minuto di sospensione richiesto dalla panchina di Legnano i bianco verdi realizzano un parziale di 5 a 0 grazie all’appoggio a canestro di Sanguinetti e la tripla dall’angolo di Lupusor. Bravo Bortolani a recuperare il rimbalzo offensivo del 43-33. Dall’angolo Morais non sbaglia la tripla che costringe ad un nuovo time-out Legnano. Il tentativo dalla distanza sulla sirena di Morais scheggia il ferro. Le squadre vanno all’intervallo sul 46-33.

Terzo Quarto

Si riprende con Bozzetto che appoggia a canestro e la pronta risposta di Poletti per il 49-35. Inizio di quarto illuminato per Bozzetto che dopo pochi secondi realizza anche la tripla. Ranuzzi e Poletti  non si fanno trovare impreparati però. Pacher in lunetta per il fallo tecnico di London non sbaglia 54-37. Tripla sia per  Morais che per Raffa  57-40. La difesa dell’On Sharingh concede un’autostrada a London che schiaccia senza troppi complimenti. I padroni di casa con le tripla di Radonjic e Sanguinetti  provano ad allungare, ma Legnano non si disunisce e grazie alle triple ei soliti Raffa e Bortolani rimango in scia ai padroni di casa. Alcune distrazioni in difesa portano coach Moretti a chiamare il time-out. Dalla lunetta Bozzetto fa 1/2. Rimessa in attacco per i padroni di casa che trovano il canestro con Sanguinetti. A cronometro fermo Raffa non sbaglia 2/2. La lotta sotto canestro premia Cepic. Il terzo quarto si chiude sul 67-53 con una bella difesa di Lupusor che impedisce l’ avvicinamento a canestro a London.

Quarto Quarto

Poletti buca la difesa lombarda e appoggia morbido a canestro. Bortolani non si scompone e segna la 4° tripla personale della serata; 69-56 a 7’37”. Pacher abbandonato sotto canestro schiaccia 71-56. Duello aperto tra Raffa e Morais, in pochi secondi arrivano 2 triple per entrambi. Dopo alcuni tentativi Bianchi riesce a trovare un varco per l’appoggio a canestro. Ranuzzi si fa largo sotto canestro e realizza  l’81-65 a 2’45”.  Legnano continua a giocare con aggressività e con Bortolani si porta sul 81-70 con 1’12” sul cronometro. Bortolani corregge il tiro di Bozzetto per il -9. A cronometro fermo  Marino non sbaglia riportando sul +12 Siena. Giro in lunetta per il neo entrato Del Debbio che fa 1/2. Legnano ferma un fallo antisportivo Lupusor (2/2). L’On Sharing  conquista un’importante vittoria e conferma il buon momento  di forma. Da sottolineare la prestazione di Sanguinetti e Lupusor che in uscita dalla panchina hanno contribuito ad indirizzare l’ incontro in favore di Siena.

Federica Antelmi

 

Galleria Fotografica

Web tv