SIENA NOTIZIE NEWS

L'ON SHARING MENS SANA BATTE ROMA 79-75

News inserita il 09-12-2018

Una vittoria del collettivo

 

ON SHARING MENS SANA VS VIRTUS ROMA (19-15; 40-33;56-53;79-75)

ON SHARING MENS SANA SIENA: Poletti 11, Pacher 13, Morais 15, Lupusor 11, Marino 9, Radonjic 3, Ranuzzi 3, Del Debbio,  Prandin 7, Ceccarelli, Ricciardelli, Sanguinetti 7. All. Moretti.

VIRTUS ROMA:  Alibegovic 7, Lucarelli, Chessa 5, Moore 12, Sandri 10, Baldasso 5, Saccaggi 2, Lucarelli, Landi 13, Sims19, Santiangeli 5. All. Bucchi.

Questa sera al PalaEstra l’On Sharing  ospita la capolista del girone Ovest la Virtus Roma. La Mens Sana ritorna in campo dopo il rinvio al 12/12 del match con Biella, mentre la squadra capitolina è reduce dalla sconfitta nel derby con Rieti dopo 7 vittorie consecutive.

Primo Quarto

Il primo possesso dell’ incontro è degli ospiti, Landi a rimbalzo subisce il fallo che lo manda in lunetta  2/2. Sandri si protegge dal recupero difensivo ed arriva al ferro; dopo 2 minuti di gioco il punteggio è 0-4. Marino trova il varco per  dimezzare lo svantaggio.  Alla bomba di Pacher  per il 5-4 a 7’00” risponde Moore con la stessa medaglia; Roma si porta sul +2 . A cronometro fermo Santiangeli  fa  1/2. Il neo entrato Prandin, tornato in campo dopo l’infortunio  si conquista un giro in lunetta 1/2; 6-8 a 4’12”. Tripla dall’angolo di Lupusor. Sims a cronometro fermo riporta il punteggio in parità a 3’13”. Morais con la tripla e Poletti  a cronometro fermo portano l’On Sharing sul +4 (13-9). Finale di quarto spezzettato da numerosi  falli; Prandin e Pacher ne approfittano 16-10. Sandri con 5 punti personali porta Roma sul -1. Sanguinetti  dal palleggio si costruisce la tripla per il 19-15 su cui si chiude il primo quarto.

Secondo Quarto

Roma riporta il punteggio in parità grazie a Landi 19-19 a 8’30”. In lunetta Poletti  non sbaglia 2/2. Landi completamente dimenticato dalla difesa bianco verde appoggia per il 21-21. Poletti trova il varco per appoggiare a canestro. Con la tripla di Alibegovic  gli ospiti rimettono il naso avanti 23-24; time-out chiamato da coach Bucchi. Giro in lunetta per Marino e 2/2.  Lupusor si protegge e appoggia morbido a canestro. Bomba di Morais che costringe coach Bucchi a chiamare time-out. Poletti aggiusta il tiro di Prandin per il 32-27 a 3’23”. In lunetta Moore riduce ad un possesso lo svantaggio. Poletti sale in cattedra, recupera e schiaccia per il +5. Santiangeli e Sims non approfittano del viaggio in lunetta. Poletti colpisce dalla media  36-31. Minuto di sospensione richiesto dalla panchina di Siena dopo alcuni errori  in attacco. Marino con l’arresto e tiro riporta il vantaggio sul +7, ma Landi dalla lunetta risponde con il 2/2. Allo scadere del quarto tripla di Morais per il 40-33. Partita che possiamo definire “maschia” fino a questo momento con 14 falli subiti da entrambe le squadre.

Terzo Quarto

Si ritorna a giocare con l’On Sharing in attacco, la tripla di Morais scheggia il ferro così come il tentavo di Alibegovic. Chessa buca la retina per il -4 di Roma. Situazione falli preoccupante per i bianco verdi già a quota 3 a 7’25”. Generoso viaggio in lunetta per Sims che non sbaglia 2/2 e 40-38. Morais risponde a Sims. Fallo tecnico che porta in lunetta Prandin 1/1. Tripla di Lupusor 46-40 a metà quarto. Sims approfitta dei liberi per riportare lo svantaggio sul -4. Continua ad approfittare dei giri in lunetta Sims. Tripla di Prandin. Chessa  trova il varco  per arrivare al ferro. L’ottima circolazione di palla permette a Morais di mettere la tripla dall’angolo. Sandri riesce ad appoggiare 52-49. Il lunetta Prandin fa 1/2. Prandin chiude il potenziale gioco da tre punti.  Sulla sirena del quarto Moore porta il punteggio sul 56-53.

Quarto Quarto

Morais spende il fallo su Moore 1/2. Botta e risposta tra Morais e Moore  58-56. In lunetta Marino fa 1/2, Baldasso con la tripla riporta il punteggio in parità 59-59 a 8’15”. Pacher  libero mette la tripla ma Sims  non trema e riporta Roma avanti 62-63 con 5’49” sul cronometro. Palla persa e Alibegovic libero di appoggiare. In lunetta Sanguinetti  riporta i bianco verdi sul -1. Bombe in successione per Lupusor e Radonjic 70-65 a 4’07”. Sanguinetti con l’arresto e tiro risponde a Sims 72-67. Baldasso costretto ad uscire dopo il 5 fallo personale. Sims accorcia sul -3. Pacher  mette la tripla del +6. Marino in lunetta non sbaglia 2/2. Sims commette fallo su Pacher  2/2  e  42 secondi al termine dell’incontro. Alibegovic riduce lo svantaggio, ma la sfida se la aggiudica l’On Sharing 79-74. Applausi a scena aperta per Pacher, Lupusor, Prandin e Ranuzzi. Ed ora testa a Mercoledì per il recupero della 10° giornata contro Biella.

Federica Antelmi

 

Galleria Fotografica

Web tv