SIENA NOTIZIE NEWS

MENS SANA LOTTA MA NON BASTA, CUS PISA PASSA AL PALAESTRA (71-80)

News inserita il 01-05-2021 - Mens sana

Biancoverdi sempre a rincorrere la capolista che però non molla un centimetro

NAMED MENS SANA-GAS AND HEAT CUS PISA 71-80 (20-24; 29-40; 54-61)

NAMED MENS SANA: Carapelli n.e., Monnecchi, Pannini 7, Iozzi 7, Sprugnoli 12, Manetti 7, Chiti 14, Sabia 2, Collet, Gelli, Monacelli 20. All. Binella.

CUS PISA: Fiorindi 6, Giovani 2, Italiano 13, Mangoni 3, Lasala, Lazzeri An. 7, Lazzeri Al. 2, Siena 6, Giannelli, Benini 26, Quarta 15. All. Angiolini.

Seconda sconfitta casalinga per la Mens Sana Basketball che dopo Quarrata deve arrendersi anche al Cus Pisa, l’altra capolista imbattuta di questa C Silver e squadra con i gradi di favorita per la promozione in C Gold. Coach Binella deve ancora fare a meno di Benincasa, mentre recupera capitan Pannini, assente da tre partite, ma lancia in quintetto Sprugnoli con Gelli e Monacelli sugli esterni mentre Iozzi e Chiti si posizionano vicino canestro.
L’inizio è equilibrato, con Sprugnoli molto ispirato che segna subito da fuori, mentre dall’altra parte si mettono al lavoro i vari Quarta, Lazzeri, ma soprattutto Benini, che a tratti sembra inarrestabile. Il primo periodo si chiude sul -4 Mens Sana sul 20-24. Nel secondo periodo Benini fa veramente il vuoto, mentre per la Mens Sana le polveri in attacco si bagnano decisamente ed allora all’intervallo lungo il punteggio dice 29-40, nonostante i 5 punti di un positivo Manetti.
Nel terzo quarto la Mens Sana parte bene, prova ad alzare l’intensità difensiva ed a trovare un po’ di ritmo in attacco. I 10 punti di Monacelli, uniti ad un paio di folate di Pannini, servono per riavvicinarsi anche a -5, ma Pisa è brava a non farsi mai riprendere ed a trovare nei momenti chiave le giocate giuste per tenere i senesi a distanza. Il terzo periodo termina sul +7 ospite con la Mens Sana che negli ultimi 10’ prova nuovamente a riavvicinarsi, ma sul più bello ancora Quarta, Italiano e Benini la ricacciano indietro. Finisce 71-80 una partita che comunque ha dato indicazioni importanti ai biancoverdi su cosa manca per competere ad un livello più alto. Prossima settimana a Carrara servirà una grande prova per portare a casa due punti che sarebbero fondamentali per continuare a credere nella qualificazione ai playoff.

 

Fonte: Mens Sana basketball

 

Galleria Fotografica

Web tv