SIENA NOTIZIE NEWS

MENS SANA IN EMERGENZA A CARRARA. SPRUGNOLI: "AVVERSARI OSTICI"

News inserita il 06-05-2021 - Mens sana

Benincasa non recupera, Iozzi in dubbio, problemi anche per i giovani Collet e Monnecchi  

Andrea Sprugnoli_Mens Sana

Named in piena emergenza sulla strada che porta all’importante trasferta di Carrara. Non recupera Duccio Benincasa, sempre alle prese con l’infortunio alla caviglia che lo tiene fuori ormai da due partite e che salterà anche il prossimo impegno (in programma domenica alle ore 18.30), è in dubbio Andrea Iozzi, alle prese con un’infiammazione al ginocchio, da registrare anche qualche contrattempo per i giovani Collet (distorsione) e Monnecchi, le condizioni dei quali verranno valutate durante l’allenamento di rifinitura, in programma venerdì sera al PalaEstra. Quanto a Matteo Perin, appena reintegrato, servirà ancora qualche settimana di lavoro in palestra prima di poter contare su un suo apporto credibile in partita, anche se la situazione contingente potrebbe accelerarne il ritorno a disposizione di coach Pierfrancesco Binella e mandarlo quantomeno a referto nei prossimi impegni del team di viale Sclavo.
A metà settimana, parla Andrea Sprugnoli, il cui rendimento è cresciuto nel finale di regular season e lo ha visto protagonista anche domenica scorsa (12 punti) contro Pisa, nonostante il ko mensanino. “Abbiamo tastato con mano cosa significhi confrontarsi con una squadra costruita per vincere il campionato – dice la guardia biancoverde -, Pisa oggettivamente è molto forte e completa in tutti i reparti: ci abbiamo provato fino alla fine, ma siamo arrivati un po’ corti sul piano delle energie. Non cerco scusanti, ma le rotazioni in questo momento sono incomplete e limitate, a causa degli infortuni”. Sprugnoli, comunque, è già proiettato verso il prossimo impegno: “Carrara è un campo storicamente ostico – spiega –, certo in una situazione di partite a porte chiuse mancherà l’impatto del pubblico, ma mi aspetto comunque una gara molto complessa: dobbiamo prepararla bene in allenamento, troveremo una squadra attrezzata sul piano cestistico e dell’agonismo, non contano gli zero punti nella loro classifica”.
Il pensiero va poi agli obiettivi della Named nel finale di stagione. “Non sono cambiati – chiarisce Sprugnoli -, ma sono curioso di vedere dove possiamo arrivare giocando finalmente al completo. Speriamo di recuperare gli infortunati e integrare gli ultimi innesti, vorremmo giocare le partite più importanti della stagione, e speriamo anche i playoff, nella miglior condizione possibile”.
Matteo Tasso

 

Galleria Fotografica

Web tv