SIENA NOTIZIE NEWS

MENS SANA E COSTONE AI BLOCCHI DI PARTENZA DELLA C SILVER

News inserita il 22-02-2021 - Mens sana

Domenica 28 parte un campionato difficile da decifrare, fortemente condizionato dalla pandemia

L’ultima settimana di preseason scatta concentrandosi sull’aspetto cestistico, ma sempre tenendo ben presenti le grandi difficoltà che si legano alla pandemia da Covid 19. È un campionato di C Silver difficile da mettere a fuoco, lo sanno bene Mens Sana e Costone che per la prima volta dopo oltre mezzo secolo torneranno a sfidarsi su un parquet e che però la stracittadina (il match di andata si giocherà il 14 marzo al PalaEstra, ritorno al PalaOrlandi l’11 aprile) sono destinate a viverla in maniera ben diversa da come avrebbero voluto.
Si parte, domenica 28, senza pubblico in tribuna e con una lunga serie di protocolli sanitari da rispettare per garantire (o almeno provarci) la sicurezza di chi va in campo. Altre strade non sono percorribili, giusto così, anzi già è stato un mezzo miracolo riuscire a mettere assieme dodici squadre (sei per girone) e creare i presupposti per partire in una categoria dilettanti, nella quale cioè si gioca sostanzialmente per passione: la vera scommessa è portarlo a termine, il campionato, augurandosi che i tamponi pre-partita, le prevenzioni, le sanificazioni degli impianti di gioco e tutti gli altri “paletti” messi dalla Fip possano limitare il più possibile il numero di partite rinviate a causa di positività o quarantene. Tutto ciò, è facile intuirlo, rende ad oggi abbastanza indecifrabili i valori sportivi di un torneo che mette in palio un solo posto per la categoria superiore e che passerà al vaglio di un calendario molto compresso, articolato in tre diverse fasi: dopo la stagione regolare, il 25 aprile inizieranno i gironi di classificazione e poi toccherà ai playoff (oppure ai playout per chi dovrà evitare la retrocessione) che occuperanno tutto il mese di giugno, teoricamente atterrando ai primi giorni di luglio se la serie di finale si allungherà fino alla quinta partita.
Limitatamente al girone nel quale sono inserite le due senesi, il girone A, sulla carta gli organici più attrezzati sono quelli di Costone Vismederi e Dany Basket Quarrata: si affrontano subito, domenica prossima in terra pistoiese, e sarà interessante vedere come la pattuglia gialloverde guidata da Francesco Braccagni, che punta sui vari Bruttini, Tognazzi, Bonelli, sui carioca Juliatto e Silveira e sull’ultimo innesto Pinna (arrivato dopo la rinuncia di Panichi) affronterà le insidie di un’avversaria che nel proprio roster ha il 2.05 Cukaj e che schiera l’ex pistoiese Toppo. La Mens Sana Named parte un gradino al di sotto, dovendo sia “digerire” il noviziato in categoria, sia aggiustarsi all’indomani della decisione di non scendere in campo da parte di Perin, che toglie una rotazione al quintetto base e diversi punti all’attacco biancoverde: il ritorno al basket giocato di Benincasa sarà un’aggiunta importante per coach Pierfrancesco Binella, che può contare sul nucleo (Pannini, Sprugnoli, Manetti, Collet) della Promozione e su una serie di innesti interessanti come Iozzi, Chiti, Sabia, Gelli e lo stesso Monnecchi. Per i mensanini, la sfida di domenica pomeriggio in viale Sclavo contro Biancorosso Empoli sarà un buon test: gli avversari sono tutti giovani che l’Use Empoli, club di serie B, manda a fare esperienza in C Silver e che quindi cercano la ribalta in previsione di annate di livello ai piani superiori. Le altre due formazioni che compongono il raggruppamento sono Laurenziana Firenze, neopromossa con un organico che peraltro gioca assieme da diversi anni (al quale si è aggiunto l’esperto centro Taiti), e Galli Terranuova, alla cui guida c’è Stefano Baggiani, un allenatore che in queste categorie è in grado di fare la differenza.
ISTRUZIONI PER L'USO Per vedere le due stracittadine Mens Sana-Costone, come del resto tutte le altre partite casalinghe di biancoverdi e gialloverdi, i tifosi potranno usufruire delle dirette video che la società di viale Sclavo e quella della Piaggia stanno approntando attraverso i propri canali web e social: la Mens Sana si avvarrà del nuovo portale StarPlane con accesso consentito ai possessori di abbonamento stagionale o per chi avrà acquistato il singolo evento, il Costone trasmetterà invece sul proprio collaudato social Costone Channel. Quanto alle gare in trasferta a Quarrata, Firenze, Empoli e Terranuova Bracciolini, si valuterà di volta in volta la compatibilità con l’eventuale esclusiva dei diritti tv da parte della società ospitante.

Matteo Tasso

 

 

Galleria Fotografica

Web tv