SIENA NOTIZIE NEWS

MENS SANA, VITTORIA SOFFERTA MA IMPORTANTISSIMA: 67-65

News inserita il 03-02-2019

Con un finale infuocato

ON SHARING MENS SANA SIENA VS BPC VIRTUS CASSINO (13-20; 42-34; 51-50; 67-65)

ON SHARING MENS SANA: Pacher 15, Morais 9, Lupusor 7, Marino 6, Radonjic 10, Ranuzzi 2, Del Debbio, Cepic, Prandin 2, Ceccarelli, Ricciardelli, Sanguinetti 13. All. Moretti.

BPC VIRTUS CASSINO: Ingrosso, Castelluccia 1, Hall 18, Primerano,  Guaccio 2, Razic, Bianchi, Raucci 2, Sorrentino 13, Punzi, Pepper 29. All. Vettese.

Terza partita settimanale per i ragazzi della Mens Sana che, dopo la sconfitta a Latina di giovedì sera, ospitano al PalaEstra la BPC Virtus Cassino. L’ultima vittoria esterna per l’On Sharing risale alla sfida vinta sul parquet della Virtus Cassino, ma la formazione di coach Vettese ha apportato importati cambiamenti all’interno del suo roster, uno su tutti Mike Hall.

Primo Quarto

Quintetto base rivisitato da coach Moretti, oltre ai “veterani”: Pacher, Morais, Marino e Ranuzzi  la novità è rappresentata da Radonjic. Partenza scoppiettante degli ospiti che con una tripla in punta di Hall, e  ai liberi di Pepper , si portano sul 0-5. Coach Moretti costretto a chiamare time-out dopo alcuni attacchi mal gestiti dai biancoverdi. Siena smuove il tabellino con Pacher  e Morais,4-5. Bomba di Sorrentino e pronta risposa di Morais. Le difese costringono gli attacchi al tiro dalla distanza, dopo alcuni tentativi  Pepper realizza  il 7-11. Alcuni canestri di Pacher permettono all’On Sharing di richiudere lo strappo 11-11. Siena continua a faticare in attacco esponendosi  a facili contropiedi. A cronometro fermo Morais riduce lo svantaggio sul -4. Pepper sfidato al tiro non sbaglia. Si chiude il primo quarto sul 13-20, con i padroni di casa apparsi contratti.

Secondo Quarto

Hall tenta la tripla, ma la sua conclusione è corta. Sanguinetti  attacca con decisione il ferro e riporta i biancoverdi  sul -3. La difesa aggressiva di Prandin porta al recupero della palla, finalizzato dalla tripla di Sanguinetti. Momento di grazia di Sanguinetti che recupera in difesa e realizza la tripla del sorpasso 23-20. Su rimessa Pepper riporta la sfida in parità. Nuovo sorpasso di Cassino, con i liberi di Pepper. Morais aggiusta la conclusione lunga di Sanguinetti  per il 25-25. Triple sia per Pepper che per Radonjic. Cassino, con i liberi ed un Pepper ispiratissimo, autore di 21 punti fino a questo momento, si porta sul +4. Sanguinetti accorcia le distanze con la tripla del 31-32, a 2’53”.  A cronometro fermo Hall fa 1/2. Appoggio a canestro di Pacher per la nuova parità 33-33. Assists di Ranuzzi per Pacher  per  il +2. Pacher serve Marino, per il 38-33. Castelluccia in lunetta fa 1/2. Appoggio morbido al ferro di Pacher. Lupusor si protegge bene e sullo scadere del quarto mette il canestro del 42-34.  

Terzo Quarto

Riprende il gioco con Siena in attacco, ma il ferro risputa la conclusione di Radonjic. Sorrentino si protegge ed arriva al ferro.  Attacca il ferro anche il capitano della Mens Sana. Siena concede il rimbalzo offensivo a Raucci. Morais attira la difesa su dì se permettendo a Ranuzzi di schiacciare. Hall con l’arresto dalla media accorcia sul -6. Difesa aggressiva di Marino, che grazie al supporto di Ranuzzi, arriva a schiacciare per il 48-40. In lunetta Marino realizza 1/2. Si ferma Siena in attacco e Cassino prova ad approfittarne con Hall e Sorrentino, 49-45 a 1’50”. Con il viaggio in lunetta e la tripla, Hall riporta Cassino avanti nel punteggio 49-50. Torna a segnare la Mens Sana allo scadere del quarto con Prandin, 51-50.  

Quarto Quarto

Pepper torna a segnare, 5 punti personali  consecutivi, 51-55. In lunetta Lupusor riporta i padroni di casa sul -2. Lupusor risponde alla tripla di Hall, 56-58. Siena non sfrutta i tanti possessi, ma riesce finalmente con la bomba di Pacher a riportare la parità 60-60. Tecnico trasformato da Pepper. In un bolgia Marino appoggia al ferro 62-61. Assists di Marino per Radonjic, tripla dall’angolo e 65-61 a 1’55” dal termine.  Sorrentino assieme ad Hall scaldano l’atmosfera  al PalaEstra, il primo costretto a lasciare il campo di gioco. Si torna a giocare dopo una lunga pausa e  Pepper  accorcia le distanze sul -2 a 58 secondi dal termine. Siena perde palla, contropiede di Cassino e nuova parità 65-65. Liberi pesantissimi di Pacher  2/2 a 6 secondi dal termine con  Cassino che potrà gestire l’ultimo possesso. Pepper con il tiro della speranza che scheggia solo il ferro. Vittoria importantissima della Mens Sana, dopo un finale infuocato.

Federica Antelmi

 

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv