SIENA NOTIZIE NEWS

MALATTIE RESPIRATORIE E TRAPIANTO POLMONARE, CONVEGNO ALL'UNIVERSITÀ DI SIENA

News inserita il 11-11-2021 - Attualità

48 anni di formazione specialistica e 20 anni di trapianto polmonare

“Update in malattie respiratorie e trapianto polmonare: 48 anni di formazione specialistica e 20 anni di trapianto polmonare a Siena”. Questo il titolo del convegno che si terrà venerdì 12 e sabato 13 novembre nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Siena, in via Banchi di Sotto, 55. Il presidente del convegno è il professor Piersante Sestini, già direttore della UOC Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, i responsabili scientifici sono Elena Bargagli, David Bennett, Paolo Cameli, Antonella Fossi, Andrea Melani, Maria Pieroni e Rosa Metella Refini. «Una delle sfide che aspettano la pneumologia senese – spiega la professoressa Elena Bargagli, responsabile del Centro di riferimento regionale delle malattie interstiziali polmonari e medico della UOC Malattie dell'apparato respiratorio dell’Aou Senese – è quella relativa all’evoluzione della formazione specialistica, con la necessità di continuare ad essere riferimento e opportunità di cura per tanti pazienti con malattie rare da tutta Italia e trapiantati di polmone, mantenendo un ruolo importante nel panorama della ricerca internazionale e proseguendo nella battaglia contro la pandemia da Covid-19 e le sue prevedibili conseguenze». Il convegno ha il patrocinio della Società Italiana di Pneumologia, dell’Organizzazione Toscana Trapianti e dell’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri; l’introduzione sarà curata dal professor Antonio Barretta, direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, dal professor Francesco Frati, rettore dell’Università di Siena e dal professor Francesco Dotta, prorettore alla sanità. «Questo convegno – aggiunge il dottor David Bennett della UOC Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Aou Senese – è l’occasione per celebrare il 48°anniversario della fondazione della nostra scuola di specializzazione e il 20° anno dal primo trapianto di polmone eseguito alle Scotte. Affronteremo i vari temi insieme ai nostri specializzandi ed ex specializzandi, con il coinvolgimento fondamentale delle varie professionalità che caratterizzano la multidisciplinarietà necessaria in questi ambiti, ovvero chirurghi, pneumologi, anestesisti-rianimatori, immunologi, infettivologi ed altri specialisti». Gli argomenti che saranno affrontati quindi saranno riferiti alla formazione specialistica, all’asma e alla BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva, la sfida al Covid-19, le interstiziopatie polmonari, i tumori, la donazione ed il trapianto, il rigetto cronico e la fotoferesi extracorporea, e la dura vita del trapianto di polmone.

 

Galleria Fotografica

Web tv