SIENA NOTIZIE NEWS

L'US POGGIBONSI CEDUTO IN ZONA CESARINI

News inserita il 26-08-2019 - Poggibonsi

La società calcistica è passata di mano nel pomeriggio, a pochi giorni dall'inizio del campionato

Sembra una partita di calcio, di quelle che si risolvono nell'ultimo minuto di recupero, il passaggio di proprietà dell'Us Poggibonsi, l'incontro finale è avvenuto questo pomeriggio presso lo studio notarile Di Nofo di Poggibonsi.
La cordata valdelsana guidata da Fusci, che sembrava fuori dai giochi in seguito al diniego del presidente Mesce alla vendita, è tornata alla carica dopo che la trattativa con il gruppo di imprenditori fiorentini è fallita.
Il rebus della cessione ha monopolizzato l'estate poggibonsese, il destino della squadra era incerto dalla fine di giugno dopo la fine dei playoff, quando il presidente Mesce annunciò un po' a sorpresa la volontà di cedere la società.
La mobilitazione della tifoseria fu immediata, così come fin da subito la cordata locale guidata da Fusci si propose come acquirente, ma la trattativa non è stata affatto semplice per la ritrosia dell'ex presidente Mesce di vendere, nell'attesa di un'offerta più interessante. Offerta allettante che si è manifestata con l'interesse della cordata fiorentina guidata dall'avvocato Corsi, ma nonostante la firma di un accordo precontrattuale, le parti non hanno formalizzato l'accordo definitivo.
Nel frattempo l'inizio delle partite ufficiali si avvicinava inesorabilmente e cresceva la rabbia della tifoseria e la preoccupazione dell'amministrazione comunale, entrambe unite nel garantire il futuro della squadra.
L'uscita di scena di Corsi ha ridato possibilità alla cordata poggibonsese di riproporsi, spinta a questo punto anche dalla tifoseria e dalla giunta comunale, arrivando finalmente a una soluzione positiva della vicenda a pochi giorni dal campionato, che inizierà con il classico della valdelsa, Colligiana-Poggibonsi, una rivalità storica tra le due compagini, un buon auspicio per ricominciare.
Con i fatti delle ultime ore si chiude una vicenda complessa, e si apre uno spiraglio per un futuro più stabile, che possa garantire ai leoni un proseguo calcistico di tutto rispetto.

Filippo Landi

 

 

Galleria Fotografica

Web tv