SIENA NOTIZIE NEWS

LA VIRTUS LOTTA, MA PASSA LA FIORENTINA

News inserita il 08-11-2018

Buona prova dei rossoblu dopo un inizio tremendo, ma la vittoria va ai viola.

Esce a testa alta la Sovrana Pulizie dal match contro la Fiorentina Basket, squadra di assoluto livello per la categoria. Al PalaCorsoni finisce 71-81.

Tanti volti noti in casa Fiorentina, a partire dagli ex virtussini Corrado Bianconi e Gino Cuccarolo, fino agli ex Mens Sana Simone Berti e Sebastian Vico.

Parte bene la Virtus nei primi possessi, con 4 punti di Pucci che danno ai rossoblu il primo vantaggio sul 7-4. Da questo momento però si blocca completamente l'attacco dei virtussini, e Firenze, tra la fine del primo quarto e l'inizio del secondo, piazza un tremendo parziale di 0-23, spinta da Berti prima e da Cuccarolo poi, autentico faro dell'attacco fiorentino nei momenti di difficoltà. Iattoni e Bianconi mettono in difficoltà la Virtus, soprattutto a rimbalzo offensivo (10 nei primi due quarti). Nella seconda metà del secondo periodo si sveglia la Sovrana Pulizie, che si affida ad Olleia (10 punti per lui) con i suoi movimenti in avvicinamento. La tripla di Bianchi sblocca i rossoblu dai 6.75, ed il 2/2 da tre punti di Imbrò sul finire del quarto permette alla Sovrana Pulizie di limitare i danni e chiudere il primo tempo sul 30-50.

Nel secondo tempo partono molto più aggressivi i ragazzi di coach Tozzi, che piazzano un parziale di 14-4 grazie ad un'ottima difesa e la conseguente possibilità di correre in contropiede. La Fiorentina rialza la testa e con un controbreak torna sul +20 (44-64) grazie ai pick&roll tra Vico e Banti. La Virtus non molla e continua a costruire man mano la rimonta, che li porta fino al -8 (64-72) con 4 minuti e mezzo rimasti sul cronometro della partita. Con una partita riaperta, tutta da giocare, sale in cattedra Banti, che segna prima da tre punti e poi due volte in avvicinamento, scavando il parziale che chiude la partita.

Un ottimo segnale comunque per la Virtus che dopo un momento di totale blackout nel primo quarto è riuscita a rialzarsi, contro una delle migliori squadre della categoria.

Prossimo impegno per la Sovrana Pulizie sabato 10 alle 21 ancora in casa, al PalaCorsoni, contro  il Solbat Basket Golfo Piombino.

 

Galleria Fotografica

Web tv