SIENA NOTIZIE NEWS

LA VIRTUS AFFONDA AL DEBUTTO IN SERIE B

News inserita il 08-10-2018

Disastroso inizio di stagione per La Sovrana Pulizie che viene travolta in casa da San Miniato.

Sconfitta all'esordio per La Sovrana Pulizie, che alla prima di campionato cede con un passivo pesante alla Blukart San Miniato, una delle squadre sicuramente più quotate del girone, per 59-100.

Gli ospiti indirizzano la partita sui propri binari sin da subito: Nasello, ex Virtus, e compagni mostrano una grande aggressività difensiva sin dal primo possesso, e grazie ad un buon avvio nel tiro da tre piazzano un parziale di 0-11. I rossoblu faticano molto nella metà campo offensiva, e lo 0/6 ai liberi di Olleia è lo specchio delle difficoltà della squadra. Quattro punti in fila di Pucci sbloccano il tabellino dei virtussini, ma gli ospiti allungano ancora grazie alle triple di Mazzucchi e Benites, fino a raggiungere il 6-24. Un parzialino di 5-0 sul finire della prima frazione permette ai rossoblu di chiudere il primo quarto sul 11-24.

Nel secondo periodo non cambia la musica: l'Etrusca è sempre molto aggressiva in difesa ed i rossoblu trovano difficoltà nel trovare il canestro. Nepi è l'unico faro nella notte dell'attacco virtussino; recupera alcuni palloni mettendo pressione sui portatori di palla e attacca il canestro guadagnandosi falli o trovando un appoggio al tabellone (8 punti per lui nel quarto). La Virtus però continua a perdere banalmente palloni in attacco che vengono convertiti in canestri da San Miniato, che vola sul +20 (26-46). Una penetrazione di Orsini chiude il quarto sul 28-46.

Al rientro in campo dagli spogliatoi i virtussini sembrano mettere in campo un atteggiamento migliore, piazzando un parziale di 4-0. La situazione dura però poco, perché l'Etrusca risponde con un controparziale di 0-10, grazie soprattutto ai canestri di Nasello, che li riporta avanti di più di 20 punti, soglia che i virtussini non saranno più in grado di sorpassare. La tripla di Benites ed i due tiri liberi per fallo antisportivo sulla sirena segnati da Preti aggiustano il punteggio a fine terzo quarto sul 41-73.

Nell'ultima frazione gli ospiti, forti di un largo vantaggio, allungano ulteriormente, raggiungendo i 100 punti segnati. La Virtus si affida alle sole iniziative personali di Orsini e Olleia, che non bastano neanche per ridurre il passivo che a fine partita rimane di 41 punti.

Prossimo impegno per i ragazzi di coach Tozzi Domenica 14 alle ore 18 ad Alba, contro la Witt-Acqua San Bernardo Alba, che nella prima giornata ha raccolto un successo esterno sul campo di Varese per 88-90.

 

Galleria Fotografica

Web tv