SIENA NOTIZIE NEWS

LA STRADE BIANCHE A PORTE CHIUSE?

News inserita il 17-05-2020 - Sport

La classica ciclistica senese in programma sabato 1 agosto potrebbe corrersi senza pubblico; nelle prossime settimane la decisione dell'Uci e degli organizzatori 

 

La gara della ripartenza; la prima corsa dopo il coronavirus e dopo uno stop che ha cancellato la ricca Primavera ciclistica. La Strade Bianche ha cambiato data, si svolgerà sabato 1 agosto, ma la novità recente è che potrebbe svolgersi senza la consueta presenza del pubblico. Se tanti campioni del pedale saranno al via di una gara ormai diventata una classica a tutti gli effetti, la notizia degli ultimi giorni riguarda la possibilità per tifosi e appassionati di non poter applaudire e incitare i loro beniamini.

“Parliamo di una possiblità, proprio come se fosse una gara su un circuito chiuso – ha spiegato Tom Van Damme, presidente della Federciclismo belga – Il percorso potrà essere controllato. La premessa è che nulla sarà normale quest’anno. Quindi salviamo ciò che può essere salvato. E facciamo quello che possiamo fare. Gli organizzatori dovranno adeguarsi”.

E allora, se sarà confermata l’indiscrezione di Van Damme, non ci sarà il classico boato ad aspettare i ciclisti all'inizio del muro di Santa Caterina, non ci saranno tanti tifosi negli sterrati, e, se tutto sarà confermato, saranno solo i, pochi e controllati, addetti ai lavori ad accogliere e celebrare il vincitore in Piazza del Campo.

La palla passa adesso all'Unione ciclistica internazionale (Uci) che, anche in virtù della scelta di non correre i Palii del 2020, dovrà decidere il da farsi assieme agli organizzatori.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv