LA ROBUR MORDE LA LUPA, VITTORIA CONVINCENTE

News inserita il 07-11-2015 - Robur Siena

Termina 2-0 al Rastrello grazie alle reti di Mendicino su calcio di rigore e di Bonazzoli. Laziali nella ripresa in 10 uomini per l'espulsione di Cane. Nonostante il successo, resta deluso il presidente Ponte: "Mi aspettavo di più, a Pisa per la svolta".

SIENA-LUPA ROMA 2-0 

SIENA (4-3-1-2): Montipò; Avogadri, D’Ambrosio, Portanova, Masullo; Bastoni (83' Torelli), La Vista, Opiela; Mendicino (75' Yamga); Bonazzoli, Mastronunzio (46' Silvestri). A disposizione: Bindi, Paramatti, Ficagna, Silvestri, Torelli, Piredda, Dinelli, Yamga, De Feo. All. Atzori.

LUPA ROMA (4-3-1-2): Mangiapelo; Cane, Fabbro, Pasqualoni, Celli; Malaccari, Quadri, Cristiano (83' Santarelli); D'Agostino (69' Sfanò); Tajarol, Ricci (66' Tulli). A disposizione: Di Mario, Losi, Neri, Silvagni, Sfanò, Santarelli, Faccini, Tulli. All. Maurizi.

ARBITRO: Detta di Mantova

AMMONITI: Cristiano, Cane (L) La Vista, Yamga (S)

ESPULSI: Cane (L)

MARCATORI: 19' rig. Mendicino (S) 30' Bonazzoli (S)

Siena che deve rinunciare agli infortunati Libertazzi, Sacilotto, Pellegrini, Celiento e Boron (che è anche squalificato), oltre a Burrai fermato dal giudice sportivo. Mister Atzori propone il 4-3-1-2: tra i pali Montipò, difesa composta da Avogadri, D’Ambrosio, Portanova e Masullo. A centrocampo Bastoni, La Vista e Opiela con Mendicino in appoggio alla coppia Bonazzoli e Mendicino. La Lupa Roma del nuovo allenatore Maurizi è senza lo squalificato Cerrai. Modulo speculare adottato dall’ex tecnico dell’Ischia Isolaverde: in porta Mangiapelo, pacchetto arretrato con Cane, Fabbro, Pasqualoni e Celli. A centrocampo Malaccari, Quadri e Cristiano, sulla linea della tre-quarti D'Agostino dietro il tandem Tajarol e Ricci.

PRIMO TEMPO

Siena in maglia a scacchi bianconera, Lupa Roma in tenuta arancione

Ha inizio l'incontro con pallone calciato dagli ospiti

2 minuto: traversone dalla desra di Cane, arriva Tajarol al volo che non inquadra lo specchio della porta

4': ripartenza bianconera con un traversone basso di Avogadri che nessuno raccoglie

6': verticalizzazione di Bastoni per Mastronunzio che con un diagonale debole non riesce ad impattare il pallone in porta, libera Pasqualoni

9': spiovente dalla sinistra di Masullo per il destro di Mendicino respinto con il corpo da Fabbro

11': viene fermato in posizione irregolare Mastronunzio dal guardalinee

13': tiro-cross effettuato da Cane che termina direttamente sul fondo

15': progressione di La Vista che si accentra e tenta il tiro: sfera alta di poco sulla traversa

17': calcio di punizione in zona defilata per la Robur: La Vista scodella nel mezzo per il colpo di testa da parte di Bonazzoli che finisce alto

18': calcio di rigore per i bianconeri. Incursione laterale di Bastoni che viene atterrato irregolarmente da Cristiano: penalty per i senesi e ammonizione per il centrocampista laziale

19': GOL SIENA IN VANTAGGIO. Dal dischetto Mendicino spiazza Mangiapelo e insacca in rete il pallone

21': assedio dei padroni di casa con un tiro dai 30 metri di Bonazzoli che sfiora il raddoppio

23': suggerimento di D'Agostino per Ricci che dal limite non impegna Montipò che para sicuro a terra

25': azione degli arancioni con un assist di Quadri verso Tajarol che calcia lentamente verso il numero 1 bianconero senza creare particolari problemi

27': traversa colpita dalla Lupa Roma: Malaccari innesca Tajarol che colpisce la parte alta della porta difesa da Montipò

30': RADDOPPIO DELLA ROBUR. Azione insistita dei bianconeri, lungo lancio di Avogadri per Masullo che si aggiusta il pallone e trova il montante, arriva Bonazzoli che da pochi passi trafigge Mangiapelo

32': tentano la reazione i romani con D'Agostino che serve Ricci che all'interno dell'area di rigore impegna Montipò che devia in corner

33': fendente di D'Agostino liberato da Portanova

36': fermato in posizione di off side Ricci della Lupa Roma

38': ancora Siena con un bolide dai 25 metri di Bastoni che non trova buona sorte

39': sul fronte opposto conclusione di Ricci messa sul fondo da Montipò

41': contropiede di Mastronunzio che si fa 30 metri di campo ma poi viene fermato al limite dell'area da Celli

42': tiro ravvicinato di Tajarol e prodezza dell'estremo difensore senese che respinge la palla

43'. l'azione prosegue con la palla che arriva a Cristiano che dai 20 metri calcia di pochissimo a lato

44': brutto tackle da tergo di Cane su Opiela: punizione per il Siena e giallo per il terzino destro ospite

45': sarà un minuto di recupero

46': duplice fischio di Detta che manda le formazioni negli spogliatoi. Parziale: Siena-Lupa Roma 2-0

Prima frazione che termina con il doppio vantaggio del Siena sulla Lupa Roma. Al 18 minuto atterrato in area Bastoni da Cristiano e penalty per la Robur: Mendicino insacca alle spalle di Mangiapelo. Pochi minuti dopo il sodalizio laziale colpisce una traversa con Tajarol, ma alla mezz'ora arriva il tap-in vincente di Bonazzoli che ribatte in rete un palo colpito da Masullo. 

SECONDO TEMPO

Ha inizio la ripresa. Nel Siena fuori Mastronunzio e dentro Silvestri, stessi effettivi nella Lupa Roma

47 minuto: passaggio in verticale di Malaccari verso Ricci che viene prontamente chiuso da Avogadri

51': ci prova Bonazzoli per i bianconeri: attento Mangiapelo che controlla a terra

54': spiovente di Celli, colpo di testa a liberare di Silvestri

57': passaggio filtrante di D'Agostino per Ricci che, con un tiro a giro, impegna Montipò che devia in angolo

58': nessun esito dalla battuta dalla bandierina di D'Agostino

60': espulso Cane nelle file della Lupa Roma: brutto tackle su Opiela e seconda ammonizione estratta dall'arbitro per il difensore romano

63': destro di Masullo murato da Pasqualoni che libera

66': primo innesto per la Lupa Roma: Tulli rileva Ricci

68': calcio piazzato in zona laterale per i senesi

69': seconda sostituzione per gli ospiti: Sfanò prende il posto dell'ex D'Agostino

70': rete annullata alla Robur: D'Ambrosio insacca di testa ma il direttore di gara annulla per fuorigioco

73': ammonizione per La Vista nelle file bianconere

75': secondo cambio deciso anche da mister Atzori: esce Mendicino ed entra Yamga

78': traversone basso di Celli messo in out in scivolata da Silvestri

80': cross dalla destra di Avogadri spazzato in avanti da Pasqualoni

81': ritmi bassi con il Siena che controlla, mentre la Lupa Roma tenta qualche sortita in avanti

83': ultimi innesti per le due formazioni: nel Siena Torelli per Bastoni, nella Lupa Roma Santarelli per Cristiano

85': diagonale di Yamga bloccato in presa bassa da Mangiapelo

87': Torelli non aggancia un invito di La Vista

89': ammonito Yamga per proteste

90': saranno 4 i minuti di extratime

92': La Vista per Bonazzoli che però si trascina il pallone sul fondo

94': triplice fischio conclusivo, Robur vincente e convincente. Finale: Siena-Lupa Roma 2-0

ANALISI: primo tempo con il Siena avanti 2-0 grazie ai sigilli di Mendicino su penalty e Bonazzoli.

Nella ripresa la Robur amministra il risultato: la compagine di Atzori legittima il secondo successo stagionale in campionato. Lupa Roma pericolosa con una traversa di Tajarol al 27 minuto, con i laziali, del nuovo allenatore Maurizi, che hanno raccolto fino a questo momento un solo punto in classifica. Al 60 minuto espulso Cane per gli ospiti per doppia ammonizione. Prossimo impegno per i bianconeri domenica a Pisa contro i nerazzurri di Gattuso. L'incontro avrà inizio alle ore 17:30.

A fine partita non sembra soddisfatto a pieno il presidente bianconero Antonio Ponte che dichiara: "Oggi il minimo era la vittoria. La Lupa Roma ha fatto la sua partita, noi abbiamo segnato subito ma sinceramente mi aspettavo molto di più nel secondo tempo: sono deluso. La vittoria non mi accontenta, voglio vedere di più, però i tre punti sono di buon auspicio. La prossima gara con il Pisa, deve essere quella della svolta ".

Damiano Naldi

 

Galleria Fotografica

Web tv