SIENA NOTIZIE NEWS

LA ROBUR CHE VINCE A LECCO INTERPRETA IL ROMANZO DEI PROMESSI SPOSI

News inserita il 19-09-2019 - Robur

Cesarini e Arrigoni protagonisti in "quel ramo del lago di Como"

Su “quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno”, precisamente lungo Corso Promessi Sposi, un signor di blu-celeste vestito passeggiava tenendo tra le mani un giornalino narrante le gesta sportive della città di Lecco. Di tutto un tratto, alzando lo sguardo, notò due figure ben distinte: costoro vestivano di bianco-nero, l’uno con sulle spalle impresso il numero “10” e l’altro il “4”, che pareva aspettassero proprio lui. L’uomo fece finta di niente nel mentre che continuava la sua attenta lettura, ma non potè fare nulla quando essi furono ad un palmo dal naso. Uno dei due forestieri, che impugnava una sorta di oggetto magico, gli si rivolse seccamente: “Signore, voi avete intenzione di vincer la contesa quest’oggi?”. L’uomo, con voce tremolante, rispose: “Voi sapete benissimo come vanno queste faccende, noi proveremo…” ma fu interrotto dall’altro uomo che ancora non aveva parlato: “Or bene, questa partita non l’ha da vincere, né oggi, né mai!”.
Una magia del “mago” Cesarini e un tiro al volo di Arrigoni hanno consentito alla Robur di espugnare il campo di Lecco e di ottenere la seconda affermazione in trasferta consecutiva, permettendo così ai bianconeri di ripartire dopo la brutta caduta interna subita al Rastrello contro la Carrarese. Il cambio d’abito optato da Don Rodrigo…cioè…da mister Dal Canto pare avere dato i suoi frutti visto che la squadra appare più sicura e attenta sin dai primi minuti e, soprattutto, di mantenere la rete inviolata per la prima volta in stagione. L’obiettivo, adesso, è non fermarsi!

Marco Del Grande

 

Galleria Fotografica

Web tv