SIENA NOTIZIE NEWS

LA ON SHARING TORNA AL PALAESTRA E TRATTA CON A.J. PACHER

News inserita il 07-02-2019

Mens Sana Basket 1871 e Polisportiva trovano l'accordo per l'utilizzo dell'impianto fino al termine della stagione

Piccoli passi avanti in casa On Sharing, seppur in una situazione che rimane decisamente molto complicata. Di questo pomeriggio la notizia di un nuovo accordo fra Mens Sana Basket 1871 e Polisportiva Mens Sana sull’utilizzo del PalaEstra, che già stasera vedrà scendere in campo la formazione Under 15 nel match di campionato contro Legnaia e che quindi, domani, vedrà allenarsi nuovamente la formazione biancoverde sul suo parquet, sotto le luci e con il riscaldamento acceso. Con un comunicato ufficiale, la On Sharing ha ringraziato la società che gestisce il palasport “per la sensibilità dimostrata e la fattiva collaborazione che ha portato al raggiungimento del succitato nuovo accordo a beneficio, in particolare, dell'attività del settore giovanile biancoverde”.
Altra situazione in divenire, quella che riguarda A.J. Pacher. Il giocatore statunitense non si è allenato né ieri né oggi, sfruttando l’ormai ben nota clausola contrattuale a sua disposizione (uscita dal legame con la Mens Sana in caso di ritardato pagamento dello stipendio oltre i 30 giorni), ma risulta essere sempre a Siena e sta trattando con la società per vedere se esistano o meno le condizioni per riprendere la propria avventura in biancoverde. In teoria potrebbe anche rientrare in gruppo e giocare assieme ai compagni (oggi tutti al lavoro a Colle Valdelsa: qualche problema fisico per Morais, reduce dall’infortunio patito domenica scorsa) il match sul campo di Trapani, ferma restando la possibilità che opti invece per accettare le offerte di altri clubs e, quindi, decida di cambiare aria. A proposito della trasferta in Sicilia, questa non è a rischio. Biglietti aerei, trasferimenti in pullman e hotel sono stati fissati nei mesi scorsi e problematiche nuove, almeno sotto questo profilo, non si sono presentate.
Infine la notizia riguardante il match successivo, quello del 17 febbraio contro Scafati. Si giocherà a Siena, commutando in multa la squalifica di una giornata comminata dal giudice sportivo. “Il pagamento di tale sanzione – informa il club - verrà inserito nei movimenti della scheda contabile FIP della Società e sarà spalmato nelle due rimanenti rate, delle sei previste, che restano da saldare.

Matteo Tasso

 

Galleria Fotografica

Web tv