SIENA NOTIZIE NEWS

LA GRANDE MUSICA SINFONICA IN PIAZZA DEL CAMPO DOPO TRENT'ANNI DI ASSENZA

News inserita il 14-07-2021 - Eventi

Presentato il concerto, in programma venerdì 16 luglio, con Antonio Pappano che dirige l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con Ilya Gringolts violino solista

Presentato in Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, a Siena, con il sindaco De Mossi e il presidente della Chigiana Rossi, il grande concerto sinfonico in programma per venerdì 16 luglio con Antonio Pappano che dirige l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e con Ilya Gringolts violino solista. Comune di Siena e Accademia Chigiana insieme organizzano infatti l'evento straordinario del Chigiana International Festival previsto per le 21.30 in Piazza del Campo, trasmesso in diretta da Radio Rai e in differita da Rai 1 il 27 luglio.
''Gli sforzi congiunti tra Amministrazione Comunale e Accademia Chigiana riportano quest'anno, dopo trent'anni di assenza, la grande musica sinfonica in Piazza del Campo - sottolinea il Sindaco Luigi De Mossi -. E' una tappa importante che riporta a Siena una istituzione di altissimo prestigio quale l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Vogliamo aumentare l'interazione tra Siena e l'Accademia Chigiana. Questo concerto è frutto di un lavoro sinergico tra Comune e Accademia Chigiana, professionisti di alto livello saranno riuniti nella nostra splendida piazza per regalare a senesi e turisti una serata di grande intensità, con un programma che vede l'Ouverture del Nabucco di Giuseppe Verdi, il Concerto in re magg. op 35 di Cajkovskij e la Sinfonia n.7 in la magg. di Beethoven. Un vero segno di ripartenza per tutta la città''.
Il Presidente dell'Accademia Chigiana Carlo Rossi ha sottolineato la collaborazione che la Chigiana ha da sempre con il Comune di Siena, aggiungendo: ''Nel ricchissimo calendario del Festival estivo dell'Accademia Chigiana questo è il momento clou, grazie all'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia che torna a Siena dopo 12 anni. Va ricordato che il primo violino dell'Orchestra è un chigiano, ha solo 26 anni e si chiama Andrea Obiso, il più giovane allievo mai ammesso alla Chigiana, a 11 anni, e oggi straordinario violino solista nel mondo, classe 1994. Ha iniziato a suonare a quattro anni. Un talento incredibile che avremo modo di ascoltare a Siena venerdì sera in un evento estremamente significativo, un grande segnale di rinascita, di speranza e ripresa per tutto il nostro Paese, che poi sarà trasmesso sia in diretta che su RaiUno e Rai Cinque in tutto il mondo. Sono fermamente convinto che la cultura e la musica in particolare siano fondamentali per aiutare tutti noi a riprendere l'ordinarietà della nostra vita". 
Dalle 20.30 l'accesso alla Piazza sarà consentito solo da tre varchi, mentre tutti gli altri varchi fungeranno solo da uscite. Si potrà entrare con biglietto alla mano o prenotazione alla mano, da Via Rinaldini, (chiasso Largo), Costarella dei Barbieri e Via del Casato. Saranno rispettati tutti i protocolli anti-Covid per cui i biglietti saranno in numero limitato per garantire il distanziamento. www.chigiana.org

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv