LA FESTA DI CASOLE CAMPAGNA CHIUDE UNA SETTIMANA DI EVENTI

News inserita il 11-07-2022 - Casole d'Elsa

Il Palio di Sant'Isidoro è stato vinto da Adrian Topalli su Carilbom

I festeggiamenti per il 146° Palio di Sant’Isidoro a Casole d’Elsa si sono conclusi con la vittoria della contrada di “Casole Campagna”.

La settimana è stata ricca di eventi e gare tra contrade: il torneo di Calcetto è stato vinto dalla Contrada Cavallano; i giochi in piazza di mercoledì sono stati vinti dalla contrada Casole Campagna.

Giovedì è stato presentato il Drappellone con grande successo mentre, questa volta, le batterie di qualificazione si sono corse venerdì pomeriggio.

La grande novità del 146° Palio di Casole d’Elsa è stata l’istituzione della Provaccia, che si è corsa sabato con la vittoria della contrada del Merlo.

Domenica 10 luglio 2022 è stata una giornata di gran festa per tutta la popolazione casolese e per i numerosi turisti che sono venuti ad ammirare e a partecipare alla festa.

La mattina c’è stata la sfilata delle contrade che poi hanno assistito alla Santa Messa nella collegiata di Santa Maria Assunta.

Le sei contrade, nel pomeriggio, si sono sfidate anche per l’assegnazione del Vessillo che è stato vinto dalla contrada de “Il Merlo” che si è aggiudicata il premio per pochi punti sopra ad altre tre contrade quasi a pari-merito.

A seguire, il parroco di Casole d’Elsa ha benedetto i cavalli e tutti si sono spostati verso la pista per assistere alla corsa.

Altra novità di quest’anno è l’estrazione dell’ordine di ingresso ai canapi che è stata fatta alla mossa.

La partenza è stata un po travagliata anche per il ritiro della contrada del “Cavallano” a causa di un impedimento del fantino stesso. Alla partenza valida il “Monteguidi“ sembrava aver preso possesso della gara ma alla seconda curva c'è stato il sorpasso della “Campagna “ che ha poi raggiunto il traguardo con il cavallo Carilbom montato da Adrian Topalli. La contrada vittoriosa potrà esibire, nella propria sede, il Cencio dipinto dagli studenti della scuola secondaria di primo grado guidati dal prof. Marco Acquafredda.

La giornata si è conclusa con l’ottima cena all’aperto e il consueto spettacolo pirotecnico.

 

Galleria Fotografica

Web tv